VERSIONE MOBILE
tmw
 Giovedì 30 Ottobre 2014
ALTRE NOTIZIE
02 Nov 2014 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Milan   Palermo
[ Precedenti ]
CAGLIARI-MILAN, IL MIGLIORE IN CAMPO
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

ALTRE NOTIZIE

Orrico pro-Allegri: "Inzaghi come puoi giudicarlo?"

21.09.2012 18:45 di Antonio Vitiello Twitter: @AntoVitiello  articolo letto 7274 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

"Non è certo Massimiliano Allegri l'unico colpevole per i problemi del Milan". Difende il lavoro del tecnico rossonero mister Corrado Orrico, che ai microfoni di TMW delinea quello che secondo il suo punto di vista era una scenario ampiamente prevedibile: "Era chiaro che dopo quello che è accaduto in estate - con le cessioni illustri di Ibrahimovic e Thiago Silva - il tecnico sarebbe diventato il capro espiatorio alle prime difficoltà. La verità è che ad Allegri è stata affidata una squadra nettamente più debole rispetto a quella dello scorso anno e questo inizio di stagione difficile era onestamente pronosticabile. Per uscire da questa situazione la squadra deve recuperare dei giocatori importanti come Pato e Robinho, ricompattare le forze e ritrovare fiducia. Ma inutile nascondere che i valori di questa squadra non sono certo quelli della scorsa stagione".

Torniamo ad Allegri. Il tecnico è stato al centro di un'episodio non certo piacevole con Filippo Inzaghi. Che idea si è fatto Orrico della vicenda?

"Questo episodio è solo la conferma di quanto Allegri sia ora nel centro del mirino della critica. Non ha mia avuto la piena fiducia dell'ambiente, nonostante i risultati ottenuti. Subisce attacchi da tutti i fronti anche da chi, come Filippo Inzaghi, ha iniziato a fare l'allenatore da qualche giorno. Onestamente Pippo non ha il diritto di giudicare il lavoro di Allegri, in questo modo ha creato tensioni che non fanno bene al Milan".


Altre notizie - Altre Notizie
Altre notizie
 

IN ALTO CON LA DOPPIA B: BERLUSCONI E BONAVENTURA

Silvio Berlusconi ha lavorato bene. Ancora una volta. Non sto parlando delle sue ormai tradizionali visite, il venerdì, per parlare, per confrontarsi, per dare qualche consiglio ai giocatori e allo staff tecnico. Visite molto apprezzate da Pippo Inzaghi che, essendo umile ...
Cagliari e Milan. Zeman contro Inzaghi: due allenatori che fanno della fase offensiva il loro credo. Si pensava ad un taccuino pieno zeppo di appunti, invece siam rimasti delusi. A dire il vero il Cagliari il suo gioco l’ha messo in campo, complice anche la serata di grazia...
Cagliari-Milan 1-1

ESCLUSIVA MN - IELPO: “LOPEZ È IL TITOLARE TRA I PALI. DE SCIGLIO MERITA FIDUCIA, ATTENZIONE ALLA VELOCITÀ DEL CAGLIARI”

A poche ore da Cagliari-Milan, la redazione di Milannews.it ha contattato Mario Ielpo, doppio ex della sfida del...

PAGELLE - PIPPO, COSÌ NON VA! MUNTARI DA INCUBO, JACK PESCA IL JOLLY. ALEX-RAMI SONTUOSI

Queste le pagelle di Cagliari-Milan 1-1 Abbiati 5.5: esce a valanga in occasione del gol di Ibarbo, forse chiamando a De...

GAZZETTA - PRIMAVERA, IL MILAN BATTE IL SASSUOLO IN COPPA E RITROVA UN GRANDE MASTOUR

Arrivano buone notizie per la Primavera di Cristian Brocchi: come riporta Milano&Lombardia, inserto della Gazzetta dello...

MILAN COLPITO DA UNA FASTIDIOSA PAREGGITE

Guardare la classifica e pensare al latte (nel senso di punti) versato negli ultimi tre giorni mette un po' di amarezza e...

MILAN-FIORENTINA, IL MIGLIORE IN CAMPO: I LETTORI PREMIANO DE JONG

I lettori di MilanNews.it, intervenuti tramite sondaggio, hanno indicato il migliore in campo di Milan-Fiorentina. A...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "E' ORA DI SORPRENDERE" DI MAURO

Buongiorno, voglio essere anch'io allenatore per un instante e credo di averne diritto dato che pago profumatamente...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 30 Ottobre 2014.
One di Dario Paolillo
CrozzoPizzo.it
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.