VERSIONE MOBILE
tmw
 Lunedì 22 Dicembre 2014
ALTRE NOTIZIE
06 Gen 2015 15:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Milan   Sassuolo
[ Precedenti ]
ROMA-MILAN, IL MIGLIORE IN CAMPO
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

ALTRE NOTIZIE

Simone Verdi: "Sogno la numero 7 del Milan"

LEGGI L'INTERVISTA COMPLETA CON FOTO INEDITE SUL MAGAZINE DI TMW
07.01.2012 10:40 di Redazione .  articolo letto 13927 volte
Fonte: TMW Magazine

Un sogno chiamato Milan, una realtà chiamata Torino. Due scuole molto diverse ma, allo stesso tempo, formative con l’obiettivo di crescere e di imporsi alla corte di un maestro di calcio come Giampiero Ventura. Passeggiare per Torino con l’innocenza di un diciannovenne come Simone Verdi che si emoziona quando ricorda il suo primo provino con i rossoneri ai microfoni di TMW Magazine: “Quando sono arrivato la prima volta al Milan, già tutti i bambini che giocavano lì mi guardavano in maniera un po’ strana chiedendosi, magari: ‘Chissà com’è questo bambino?” Il timore del giudizio degli altri e, al tempo stesso, la consapevolezza nei propri mezzi fin dalla tenera età: “Mi ricordo che ho fatto la prima partita vincendo undici a zero e alla fine il mister mi chiese se volevo andare a giocare già a gennaio con la squadra oppure se volevo finire la stagione con il mio club. Io decisi di finire il campionato con la mia squadra”.

Introverso come sempre, come tipico dei pavesi, si illumina e si emoziona quando inizia a raccontare la sua storia: Nel primo anno di Stroppa, con il rilancio di un settore giovanile storico, vi siete trovati al centro del vortice. Cosa ha significato per te quel periodo? “Io ero arrivato, nel primo anno di Primavera, in una situazione non facile perché si doveva decidere se dovevo fare la Berretti oppure stare con i ragazzi più grandi dove mi sarei dovuto sudare il posto. Era un provino, per me, andare in ritiro con la Primavera e ci misi tutto quello che avevo dentro perché volevo restare in una squadra più importante rispetto alla Berretti che era un campionato diverso. Molti della generazione 1992 come sono io, De Sciglio, Merkel e Ghiringhelli, ci chiedevamo se avremmo avuto spazio e ci siamo tolti tante soddisfazioni vincendo anche la coppa Italia Primavera”.

Te lo ricordi il tuo primo gol a San Siro? “Me lo ricordo eccome (ride). Strasser recuperò un pallone a centrocampo e io, che in teoria giocavo largo a destra, ero dietro a Zigoni in posizione quasi centrale partendo però da sinistra. Mi girai e puntai la porta".

........

Cosa vuol dire essere Simone Verdi come giocatore del Torino a Torino rispetto a quando eri al Milan? “Quando giro per la città non in molti mi riconoscono, anzi quasi nessuno. Non sento molto il peso della pressione della gente, anzi, sono molto sereno e molto tranquillo e questo mi fa vivere tranquillamente questa bellissima esperienza. Certo, indossare questa maglia è motivo di vanto ed avere una curva come la Maratona che ti sostiene sempre e comunque è uno stimolo in più per far bene anche se, il mio sogno, è quello di arrivare un giorno a giocare con il Milan e con la maglia numero 7, la mia preferita, sulle spalle”.

 

 

 


Altre notizie - Altre Notizie
Altre notizie
 

IL MILAN SUPERA IL DOPPIO ESAME DELLE BIG E GETTA LE BASI PER LA RISALITA. MERCATO: SALGONO LE QUOTE DI UN PUPILLO DI INZAGHI. CONTRATTI A SCADENZA: IL PUNTO SULLE SITUAZIONI CALDE

Il pareggio di sabato sera contro la Roma può rappresentare un vero e proprio punto di svolta della stagione del Milan. Dopo la vittoria con il Napoli, serviva una conferma che i rossoneri erano pronti al cambio di marcia. E così è stato. Al cospetto di una s...
Il pareggio contro la Roma è stato accolto quasi con un sospiro di sollievo. Al triplice fischio finale è evidente la disparità di aspettative riposte in questa gara. Inzaghi sorride, quasi incredulo per non aver chinato la testa agli attacchi giallorossi....
Milan-Napoli 2-0 (1)

ESCLUSIVA MN - AG. ESSIEN: "NON VA VIA, RESTERÀ AL MILAN FINO A GIUGNO"

Il futuro di Michael Essien resta ancora da decifrare. Il ghanese è in scadenza di contratto e il Milan potrebbe...

PAGELLE - MENEZ DELIZIOSO MA ISOLATO. ARMERO INGENUO, DE JONG GRAZIATO. LOPEZ SALVA TUTTO

Diego Lopez 7 - Alla mezz’ora il primo vero salvataggio decisivo su un tiro ravvicinato di Gervinho. Nel finale compie...

DONNARUMMA JR: "CHE SODDISFAZIONE ALLENARSI CON LA PRIMA SQUADRA, IO AMO IL MILAN"

Gianluigi Donnarumma, giovane portiere classe 1998 del Milan, si è allenato venerdì con la prima squadra e...

UN PAREGGIO CHE FA BENE AL MORALE

Tre anni fa uno 0-0 all'Olimpico contro la Roma portò a un epilogo ben più dolce, visto che nel maggio...

SONDAGGIO MN - PREFERITE UN NUOVO STADIO DI PROPRIETÀ O CHE IL MILAN RESTI A SAN SIRO?

Il progetto di Barbara Berlusconi per il nuovo stadio è in cantiere, con la concreta ipotesi di un impianto costruito...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "QUANDO C'ERANO TECNICA E FANTASIA" DI STEFANO

Buongiorno a tutti i tifosi milanisti mi chiamo Stefano e sono tifoso rossonero da sempre, ancor di più ora che le...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 Dicembre 2014.
One di Dario Paolillo
CrozzoPizzo.it
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.