Ag. Paletta: "Galliani, che belle frasi. Rinnovo non ci preoccupa"

 di Pietro Mazzara Twitter:   articolo letto 22892 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Ag. Paletta: "Galliani, che belle frasi. Rinnovo non ci preoccupa"

"Romagnoli-Paletta? Con Paletta giocano meglio sia Romagnoli che Gomez, lui è molto importante. Ero convinto che anche Thiago Silva giocasse meglio perché aveva Nesta accanto". Un paio di giorni fa, dopo la cena col Cagliari, l'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani s'è così espresso su Gabriel Paletta, centrale di difesa titolare dei rossoneri. Dopo la stagione in prestito all'Atalanta, l'italo-argentino è tornato a Milanello per ritagliarsi uno spazio da assoluto protagonista nell'undici di Montella.
Abbiamo contattato il suo procuratore, Martin Guastadisegno, per commentare le parole di Galliani e per parlare del rinnovo del contratto in scadenza nel 2018: "Sono davvero orgoglioso di quanto sta facendo Gabriel. Sta dimostrando sul campo il suo valore e confermando di essere uno dei migliori centrali di difesa della Serie A".

E' tornato al Milan da protagonista dopo la stagione in prestito all'Atalanta.
"Fu un consiglio di Galliani. Si trasferì al Milan nel mercato di riparazione del 2015. Un semestre difficile in una stagione difficile per i rossoneri. Allora, lo stesso Galliani gli consigliò di andare a Bergamo per poi tornare da protagonista. E così è stato".

Hai parlato con Galliani del rinnovo del contratto?
"Si, ne abbiamo parlato recentemente. Lui è molto soddisfatto del ragazzo, mi ha detto di aspettare e che sicuramente in futuro non ci saranno problemi se continuerà a giocare così".

C'è il rischio, però, che in futuro dobbiate trattare il rinnovo con altri dirigenti.
"Non avrei problemi a parlare eventualmente con altri. Oggi fa il mercato Galliani e parlo lui, in futuro magari parlerò con altri. Paletta è nel pieno della sua maturità calcistica, ha altri cinque anni dinanzi a sé ad alti livelli, e merita il rinnovo per quanto sta facendo".