VERSIONE MOBILE
TMW   
 Martedì 24 Gennaio 2017
25 Gen 2017 20:45
TIM Cup 2016-2017
  VS  
Juventus   Milan
[ Precedenti ]
CONTENTI PER L'ARRIVO DI DEULOFEU?
  
  

CALCIOMERCATO MILAN

Kakà, Matri, Yanga-Mbiwa: nasce il nuovo Milan

28.07.2012 14:20 di Antonio Vitiello  articolo letto 20312 volte
Fonte: tmw
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
Kakà, Matri, Yanga-Mbiwa: nasce il nuovo Milan

Anno zero. L'estate della svolta, del crollo del monte-ingaggi per tornare a investire sul mercato. Il Milan, fino a questo momento, è la big europea uscita maggiormente ridimensionata dalla campagna trasferimenti. Via il passato, con tutti o quasi i senatori che hanno salutato al termine dell'ultimo campionato. Via il presente, con tanti saluti a Thiago Silva e Ibrahimovic che hanno accettato la corte spietata a suon di milioni del Paris Saint-Germain.

Abbiati; Abate, Mexes, Acerbi, Antonini; Montolivo, Ambrosini, Montolivo; Boateng; Cassano, Pato. Questa la formazione che, almeno sulla carta, dovrebbe partire titolare nella prossima stagione. Un 4-2-3-1 che non brilla certo per talento, con la coppia di centrali difensivi che hanno poco nulla in comune col recente passato formato da Thiago Silva e Alessandro Nesta. Nell'anno del monte stipendi quasi dimezzato - da 160 milioni netti l'anno a poco più di 80 - l'amministratore delegato Adriano Galliani è stato chiaro: guai a pensare che al posto di questi due colossi possa arrivare un calciatore con le stesse pretese economiche. Con questo ragionamento si spiega la scelta di puntare tutto su Yanga-Mbiwa, campione di Francia col Montpellier nell'ultima stagione. Sabato sera il calciatore si contenderà contro l'Olympique Lione nella Red Bull Arena New York la Supercoppa di Francia. La settimana prossima, però, sarà tempo di trattative con Galliani pronto a volare in Francia per chiudere l'affare.

Nel tortuoso mercato milanista non tutte le trattative, però, sono portate avanti con lo stesso scopo. Se, infatti, per Yanga-Mbiwa il discorso progettualità è alla base dell'operazione, risulta chiaro come la trattativa per il difensore francese abbia pochissimi punti in comune con l'affare Ricardo Kakà. Un discorso più di cuore che di testa. Nell'estate delle contestazioni e della class action da parte di quei tifosi che dopo l'addio di Ibrahimovic e Thiago Silva hanno deciso di non rinnovare più l'abbonamento, Galliani sta provando in tutti i modi a riavvicinare i milanisti al Milan con Kakà che - in tal senso - rappresenta l'acquisto ideale. Il Kakà di oggi non è, però, quello che ha incantato nella memorabile gara di Manchester ed è chiaro che dal punto di vista tecnico il ritorno del brasiliano fa sorgere più di qualche perplessità, anche perché il trequartista del Real Madrid andrebbe a occupare uno dei pochi ruoli che in questo momento non ha bisogno di ulteriori innesti.

C'è, infine, il discorso prima punta, ruolo rimasto vacante dopo l'addio di Zlatan Ibrahimovic. Il club rossonero cercava un calciatore con quelle caratteristiche già prima della partenza dello svedese. Il nome in cima alla lista è quello di Alessandro Matri, esubero della Juventus. Un calciatore non proprio giovanissimo - 28 anni tra tre settimane - che conosce perfettamente l'ambiente rossonero essendo cresciuto proprio nelle giovanili del Milan prima di esplodere in altre piazze. Non proprio un bomber da 20 gol a stagione ma - quantomeno - un calciatore con caratteristiche diverse dai calciatori attualmente in rosa. Kakà, Matri e Yanga-Mbiwa. Il Milan riparte da loro nell'estate della rivoluzione.


Altre notizie - Calciomercato Milan
Altre notizie
 

CINQUE PARTITE, CINQUE PUNTI, CINQUE POSTI IN MENO: IL MILAN PERDE QUOTA. LA COPPA ITALIA PER RISALIRE

Cinque partite, cinque punti, cinque posti in meno: il Milan perde quota. La Coppa Italia per risalireIn attesa di capire cosa sarà di Niang, speriamo che Geri Deulofeu mantenga le premesse e le promesse. C’è bisogno di uno come lui per dare il cambio a Bonaventura sul fronte d’attacco perchè Niang si è nuovamente perso nei meandri di una c...
PHOTOGALLERY - I primi scatti ufficiali di Deulofeu in rossoneroNelle foto che vi proponiamo in questo articolo, fornite dal Milan, ecco Gerard Deulofeu durante il suo primo allenamento agli ordini di Vincenzo Montella e mentre posa con la maglia rossonera dopo aver firmato il contratto che lo legherà al club milanista fino al termine...
Arrivo a Milano di Deulofeu

ESCLUSIVA MN - ADANI: "DEULOFEU ACQUISTO CENTRATO. MILAN, GLI 11 TITOLARI NON SONO INFERIORI A MOLTE BIG"

ESCLUSIVA MN - Adani: "Deulofeu acquisto centrato. Milan, gli 11 titolari non sono inferiori a molte big"La redazione di MilanNews.it ha intervistato l'ex giocatore ed ora commentatore Daniele Adani. Con lui abbiamo discusso...

NIANG-GENOA, DOMANI LA RISPOSTA DEL GIOCATORE AL CLUB ROSSOBLÙ

Niang-Genoa, domani la risposta del giocatore al club rossoblùM'Baye Niang e il Genoa, un matrimonio che è andato in porto già due stagioni fa e che potrebbe vivere un...

PAGELLE - KUCKA E PALETTA, PARTITA DI LIVELLO E UNICHE SUFFICIENZE. GOMEZ E SOSA BOCCIATI

Pagelle - Kucka e Paletta, partita di livello e uniche sufficienze. Gomez e Sosa bocciatiQueste le pagelle di Milan-Napoli Donnarumma 5,5: male su entrambi i gol del Napoli e sbaglia anche tantissimi palloni con...

PRIMAVERA, VITTORIA DI CARATTERE A FIRENZE: LA VETTA È A QUATTRO PUNTI

Primavera, vittoria di carattere a Firenze: la vetta è a quattro puntiE’ una vittoria importantissima quella che la Primavera del Milan ha colto sul campo della Fiorentina, bissando...

SONDAGGIO MN - IN QUALE ZONA DEL CAMPO INVESTIRESTE?

Sondaggio MN - In quale zona del campo investireste?Luiz Adriano potrebbe lasciare il Milan nella sessione di mercato invernale che sta per cominciare. Una volta superate le...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 Gennaio 2017.
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI