Milan, il no dell’Uefa può diventare un assist per Gattuso

 di Salvatore Trovato  articolo letto 48975 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan, il no dell’Uefa può diventare un assist per Gattuso

Il no dell’UEFA al Voluntary Agreement richiesto dal Milan, scrive stamane il quotidiano Tuttosport, potrebbe trasformarsi in un assist per Gattuso. L’attuale mister, inutile girarci intorno, è stato scelto per traghettare la squadra fino a giugno, quando il club sceglierà un nuovo allenatore. I nomi sono quelli di Ancelotti, Conte e Mancini, tecnici abituati a grandi ingaggi e campagne acquisti sontuose, che difficilmente accetterebbero di guidare un Milan frenato dai paletti imposti dall’UEFA. Gattuso, dunque, se riuscisse a chiudere la stagione in zona Europa League e - perché no - portare a casa un trofeo, potrebbe guadagnarsi la conferma.