Milan, mercato in entrata: Galliani si muove su due piste

 di Antonio Vitiello Twitter:   articolo letto 55906 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Milan, mercato in entrata: Galliani si muove su due piste

A metà calciomercato invernale il Milan ha prodotto fino ad ora un’operazione in entrata e due in uscita. Suso è andato al Genoa mentre Kevin Prince Boateng è tornato alla base, in queste ore inoltre si sta formalizzando il passaggio di Luiz Adriano in Cina. Ma i rinforzi per il centrocampo stentano ad arrivare. Era scontato che il budget per questa sessione fosse ridotto, ma dopo l’addio dell’attaccante brasiliano ci si attendeva un’accelerata sul mercato. Invece Cerci ed El Shaarawy, a detta di Galliani, bloccano le entrate. Finchè i due giocatori resteranno al Milan, nessuno può essere acquistato.

Qualcosa in entrata però inizia a muoversi. In attesa di piazzare Cerci ed El Shaarawy, il Milan sta putando El Ghazi dell’Ajax, esterno offensivo classe 1995 che ha un valore di mercato intorno ai 10-13 milioni di euro.  L’ad rossonero ha confermato il gradimento verso il giovane olandese, anche se l’Ajax non vorrebbe privarsi a gennaio del ragazzo ma attendere l’estate. Un primo approccio con il club è stato effettuato.

La seconda pista che segue Galliani è quella di Leonel Vangioni, terzino sinistro del River Plate in scadenza di contratto. Ieri sera il presidente degli argentini ha dichiarato che esiste una trattativa tra il giocatore e i rossoneri. Vangioni è un acquisto in vista di giugno ma potrebbe anche essere anticipato a gennaio se il Milan pagasse un indennizzo al River Plate. Un obiettivo di vecchia data, perché Vangioni anche l’anno scorso era stato accostato al Milan.