Qsvs - La trattativa per Kakà si blocca

 di Alberto Vaneria  articolo letto 17790 volte
© foto di Acero/Alterphotos/Image Sport
Qsvs - La trattativa per Kakà si blocca

Il ritorno di Kakà al Milan è il nuovo tormentone di quest'ultimo mese di calciomercato. La dirigenza rossonera sta facendo il tutto per tutto per far tornare a casa il figliol prodigo da sempre rimasto nei cuori dei tifosi rossoneri. Come disse Galliani "certi amori fanno un lungo giro ma alla fine poi ritornano" ed è questo l'obiettivo dichiarato del club di via Turati che però, sta incontrando non poche difficoltà nella trattativa. Il dirigente rossonero è disposto a riprendere il brasiliano solo tramite prestito ed ingaggio dimezzato da parte del giocatore in quanto lo stipendio attuale del trequartista non rientra nel piano di austerity messo in atto dalla società rossonera. L'ad del Milan molto probabilmente incontrerà Florentino Perez negli States in occasione dell'amichevole tra Milan e Real per discuterne.  Nel frattempo, Mourinho ha deciso di convocarlo per il trofeo Eusebio che si disputerà questa sera a Lisbona contro il Benfica, con l'intenzione di schierarlo titolare. Come ha confermato il tecnico portoghese ad As.com Kakà partirà per la tourneè americana ma l'allenatore del Real ammette un certo scetticismo riguardo la permanenza dell'ex pallone d'oro a Madrid, affermando di sapere quali siano le reali intenzioni del giocatore. Al momento la trattativa è in fase di stand-by nell'attesa che le due parti si incontrino in America, ma nell'ambiente rossonero vige un certo ottimismo: Galliani nel frattempo ha voluto tenere libera la maglia numero 22, perché quel numero nell'ultimo decennio è stato portato da quel fuoriclasse che ha emozionato i tifosi con le sue giocate, quel campione in grado di portare il Milan sul tetto d'Italia, d'Europa e del mondo.