Si riapre la pista ducale per El Kaddouri, l'agente: "Mai detto di no al Parma"

 di Federico Gambaro  articolo letto 8888 volte
© foto di Nicolo' Zangirolami/Image Sport
Si riapre la pista ducale per El Kaddouri, l'agente: "Mai detto di no al Parma"

L'agente di Omar El Kaddouri, centrocampista del Brescia accostato anche al Milan, riapre ad una possibile trattativa con il Parma vista il "no" del presidente Corioni alla proposta della Juventus "Quando è arrivata la chiamata della Juventus c'era la volontà nostra di prendere in considerazione questa opportunità - ammette Daniel Striani a "RadioCalciomercato.it" - Ci sono chiamate che arrivano una sola volta nella vita e bisogna prenderle al volo. Omar però non ha mai rifiutato il trasferimento al Parma, ma ha preferito riflettere sul da farsi. Io e il ragazzo abbiamo sempre sottolineato come fosse una piazza importante anche Parma. Ora la situazione è in stand-by: il Brescia ha rifiutato le proposte avanzate dalla Juve e siamo in attesa di novità. Se il Brescia ha una soluzione migliore da proporci noi la ascolteremo. C'è la volontà da entrambe le parti di trovare una soluzione idonea a El Kaddouri: noi non vogliamo assolutamente arrivare ad una situazione di muro contro muro nei confronti del club lombardo. Se il Brescia ci autorizza a discutere con il Parma, noi lo faremo. Mi preme ripetere che non abbiamo mai detto no ai ducali, anzi se il Parma ci chiamerà prenderemo in considerazione l'eventuale trasferimento del giocatore".