"Rossoneri", la mostra a Casa Milan: i volti e le azioni di chi ha reso grande il club

 di Simone Nobilini Twitter:   articolo letto 6711 volte
Fonte: acmilan.com
© foto di STEFANO PORTA/PHOTOVIEWS
"Rossoneri", la mostra a Casa Milan: i volti e le azioni di chi ha reso grande il club

Prosegue l’attenzione verso l’arte a Casa Milan. Dopo la mostra personale di No Curves, uno degli esponenti più significativi della tape-art nazionale, la galleria permanente dell’headquarter rossonero ospiterà un nuovo artista.

Giovanni Cerri, nato a Milano, ha voluto celebrare i colori rossoneri con 6 opere realizzate nel 2015 e che saranno esposte presso Casa Milan Gallery da questa sera, giovedì 5 maggio, al 31 Dicembre 2016.

Ogni opera raffigura un simbolo del Milan. Le prime tre, di dimensioni diverse, rappresentano Casa Milan, la nuova sede del Club di via Aldo Rossi - cm 140x160, i tifosi - cm 86x202 e un gol memorabile, quel volo straordinario e il colpo di testa di Mark Hateley con cui segnò nel derby del 1984 – cm 138x102.

A questi tre quadri si unisce il trittico dei volti che hanno contribuito a rendere gloriosa la storia del Club, tre tele di cm 90x60, realizzate sempre con tecnica mista. “Nils”, “Nereo” e “Cesare”. Il primo ritratto rende omaggio a Nils Liedholm calciatore e allenatore rossonero, ancora oggi il secondo straniero con il maggior numero di presenze nella storia del Milan. Il secondo ci ripropone l’intensità dello sguardo del Paròn. Il terzo, invece, è il tributo a Cesare Maldini, cui la mostra è dedicata. Cesare Maldini, nella stagione 1962 – 1963, allenato proprio da Nereo Rocco, alzò al cielo la Coppa dei Campioni, la prima per la società rossonera e la prima vinta da una squadra italiana.

All’inaugurazione della mostra “Rossoneri” ha presenziato l’artista Giovanni Cerri.

Casa Milan Gallery è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 19.