ESCLUSIVA MN - Helveg: "Derby? Mi basta l'1-0 per il Milan. Montella resta, vedo una squadra molto competitiva”

 di Antonio Vitiello Twitter:   articolo letto 12218 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
ESCLUSIVA MN - Helveg: "Derby? Mi basta l'1-0 per il Milan. Montella resta, vedo una squadra molto competitiva”

Si avvicina il derby di Milano e la redazione di MilanNews.it ha contattato l’ex rossonero Thomas Helveg, con parentesi anche in nerazzurro, per commentare il momento del Milan in vista della stracittadina di domenica prossima.

Che ricordi hai del derby di Milano?
“Ricordo soprattutto il derby del 6-0, una gara fuori dal normale. Dopo 20 minuti eravamo già in vantaggio con una doppietta di Comandini, quello è il derby che ricordo con più piacere”.

Quali sono i tuoi ricordi al Milan?
“Tutti gli anni che ho vissuto al Milan sono stati bellissimi, ci sono stati alti e bassi sia come squadra che personali, ma è stata un’esperienza fantastica. Ho avuto il piacere di giocare con campioni pazzeschi, di essere allenato da tecnici competenti e tutti mi hanno dato qualcosa, mi hanno fatto crescere rispetto alla prima esperienza all’Udinese, grazie al Milan ho alzato il mio livello da giocatore”.

Con chi avevi legato di più?

“Con Bierhoff perché ci conoscevamo già dai tempi di Udine, ho trovato un grande amico, poi anche Ambrosini e Guly, eravamo tutti nella stessa residenza a Milano, si passava il tempo insieme e si era creata una bella affinità”.

Cosa ne pensi della ricostruzione attuata dal Milan con i cinesi?
“Vedo segnali positivi, sta cambiando qualcosa rispetto agli anni scorsi. Il Milan ora è una squadra più competitiva, spero che possa crescere ancora e sono convinto che accadrà. Ci vuole tempo perché non è facile amalgamare undici giocatori nuovi, ai vecchi tempi c’erano i senatori, ora non esistono più e bisogna formali, averli in squadra per diversi anni. Non si può cambiare ogni stagione mezza rosa. Bisogna creare un cuore, un bel gruppo che conosca società e spogliatoio, non so se sia possibile nel calcio di oggi ma è importante”.  

Vedrai il derby?

“Spero di vederlo, sarò in Cina con vecchi compagni del Milan, mi auguro di vederlo in un modo o nell’altro”.

Che partita ti aspetti?

“Dipende molto dall’inizio, da come il Milan attaccherà i cugini, però non mi aspetto tanti gol, mi basta l’1-0 per il Milan, io resto grandissimo tifoso rossonero”.

Montella continuerà al Milan anche se non dovesse vincere il derby?

“Non rischia per me, penso che abbia fatto vedere qualcosa di buono, può far crescere ancora il Milan. Non so se Vincenzo sarà l’allenatore tra tanti anni, ma per ora non vedo perchè il rapporto debba interrompersi”.

intervista di @AntoVitiello

Thomas Helveg