Mesbah: "Sono stati la storia del calcio mondiale, mi hanno lasciato molto"

 di Federico Gambaro  articolo letto 2200 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
Mesbah: "Sono stati la storia del calcio mondiale, mi hanno lasciato molto"

Djamel Mesbah partecipa all’emozione del saluto dei grandi campioni rossoneri, rilasciando alcune dichiarazioni a “Milan Channel”: “Tante emozioni, sono grandi campioni e sono la storia del calcio mondiale, sono grandi uomini e grandi giocatori. Vedere Inzaghi ancora in gol mi sono detto magari resta un anno (sorride). Loro hanno dimostrato umiltà e semplicità ma mi aspettavo tutto questo. Bisogna credere nel lavoro e questo Gattuso l’ha sempre dimostrato, mi hanno dato tanto anche a livello umano, sono grandi e complimenti a loro. Ero piccolo quando hanno iniziato a vincere, sono giocatori che sarà difficile sostituire. La stagione? Peccato per questo infortuni, sono stati tanti, se avevamo Pato, Cassano, Boateng, vincevamo senza problemi, vedremo l’anno prossimo con questo gruppo il Milan punta sempre in alto, sono venuto qua per vincere anche se facciamo i complimenti anche alla Juve”.