Chiellini: "La BBC era destinata a finire, ma non pensavo lasciasse Bonucci. Mi ci abituerò"

 di Daniele Castagna Twitter:   articolo letto 32901 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Chiellini: "La BBC era destinata a finire, ma non pensavo lasciasse Bonucci. Mi ci abituerò"

Ai microfoni di Premium Sport, Giorgio Chiellini ha parlato così dell'ex compagno Leonardo Bonucci: "La Juventus senza la BBC? Fa parte del gioco e sarebbe stato così probabilmente dal prossimo anno perché tutte le cose sono destinate a finire. Buffon, poi Barzagli e poi toccherà a me smettere ma sicuramente mi aspettavo di finire con quella difesa e non di ritrovarmi Bonucci avversario però come tutte le cose ci si abituerà senza problemi". 

Difesa indebolita senza Bonucci? "Ieri mi ha fatto ridere una trasmissione perché dai dati hanno letto che rispetto all'anno scorso siamo migliorati sia in attacco che in difesa e siamo tornati perfetti. Fino a due giorni fa non andava bene niente, prima hanno criticato Higuain, poi Buffon, poi hanno parlato di Bonucci, poi critiche a Chiellini e ogni giorno se ne diceva una. E' il bello del nostro lavoro, ma siamo da tanti anni a questi livelli e non ci facciamo condizionare. Noi siamo consapevoli che dobbiamo migliorare molto, il nostro obiettivo è quello di arrivare a marzo in lotta in tutte le competizioni e con la giusta predisposizione. Siamo una squadra in divenire, siamo lontanissimi dall'essere al massimo della condizione perché abbiamo cambiato tanto. Dobbiamo ancora trovare l'abito migliore per la squadra ma siamo tranquilli perché stiamo lavorando bene e stiamo facendo punti".