Colomba: "Donnarumma? Il Milan doveva pensarci prima"

 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 33843 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Colomba: "Donnarumma? Il Milan doveva pensarci prima"

Donnarumma e il caso scoppiato al Milan? Secondo me l'errore è stato commesso in passato: quando si ha un legno grezzo non bisogna arrivare all'ultimo. Si sa benissimo come vanno le cose al giorno d'oggi, le bandiere non esistono più. La festa di Totti è la prova che la gente ha bisogno di bandiere e simboli, ma il calcio è guidato dal business e quindi di queste cose ne vedremo sempre meno. Contano solo i soldi e così può succedere un caso simile a quello di Donnarumma". Così a TuttoMercatoWeb l'ex allenatore di - tra le altre - Parma e Bologna, Franco Colomba.

E ora che succederà?
"Ho ammirato Lotito quando ha messo fuori Ledesma e Pandev dimostrando forza e carattere. Una prova di forza importante".

Il Milan che verrà: come lo vede?
"Sta facendo cose importanti guidate, credo, dal proprio allenatore. Una base di progetto c'è senz'altro. Peccato per la regola Donnarumma: il portiere è mezza squadra, ma il Milan saprà trovare un altro portiere".