Conti: "Gasperini mi ha cambiato la vita. Idoli? Mi piacerebbe fare la metà della carriera di Cafù"

 di Daniele Castagna Twitter:   articolo letto 42493 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Conti: "Gasperini mi ha cambiato la vita. Idoli? Mi piacerebbe fare la metà della carriera di Cafù"

Andrea Conti, nel suo primo giorno in Cina con il Milan, ha rilasciato una lunga intervista a Milan TV. Queste le sue dichiarazioni sull'esperienza all'Atalanta, i modelli da seguire e l'affetto del tifo rossonero: "Sarò sempre grato all'Atalanta e a Gasperini. Gasperini mi ha cambiato la vita, ha tirato fuori da me qualcosa che neanche io pensavo di avere e cercherò di metterlo in campo anche con il Milan. Ho sempre ammirato Dani Alves come giocatore e Sergio Ramos per la personalità che ha. Nel Milan, De Sciglio è un giocatore giovane italiano che mi piace molto. Cafu? E' stato un grande giocatore e spero di fare almeno la metà di quello che ha fatto lui. Tifosi rossoneri? C'è stata un'accoglienza incredibile, l'obiettivo è quello di tornare in Champions League. Ci andrei cauto con altri obiettivi. E' meglio stare nell'ombra e poi magari raggiungerli dopo".