Cutrone: "La mia famiglia mi ha sempre consigliato di restare umile"

 di Fabio Anelli Twitter:   articolo letto 8741 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Cutrone: "La mia famiglia mi ha sempre consigliato di restare umile"

Nel corso di un'intervista rilasciata a Premium Sport, Patick Cutrone ha parlato anche dell'importanza della propria famiglia nella sua vita da calciatore: "Io nel tempo libero giocavo sempre a calcio, andavo all’oratorio e giocavo a calcio con mia nonna e mio fratello. Devo tutto alla mia famiglia, io ho fatto dei sacrifici ma anche loro ne hanno fatti tanti. La mia famiglia è sempre stata con i piedi per terra, non mi ha mai gasato e mi ha sempre consigliato di restare umile e di impegnarmi ogni giorno".