Rodríguez a MTV: "Non mi sento l'eroe della Svizzera. Dopo il gol salvato sulla linea..."

 di Daniele Castagna Twitter:   articolo letto 13085 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Rodríguez a MTV: "Non mi sento l'eroe della Svizzera. Dopo il gol salvato sulla linea..."

Rientrato a Milanello, con in tasca il pass verso Russia 2018, Ricardo Rodríguez ha parlato così ai microfoni di Milan TV: "Eroe della Svizzera? No, sono solo felice della qualificazione e di essere ai Mondiali. Abbiamo lavorato molto e meritiamo di essere in Russia, abbiamo fatto un grande girone e grandi risultati. Nel playoff abbiamo vinto e pareggiato ed era importante passare".

Rigore o gol salvato, cosa ricordi con più gioia? "Entrambi. In trasferta era fondamentale segnare e ho trasformato il rigore. In casa invece mancavano due minuti ed è stato importante salvare quel gol per la squadra".

I festeggiamenti: "Il portiere mi ha ringraziato per la mia presenza sulla linea, così come altri miei compagni. Ma anche io ho ringraziato loro per essere stati una grande squadra".