I sogni di Berlusconi e altri acquisti Low-cost in vista del mercato estivo

Nata il 01/02/1984 a Milano, giornalista e anchor per Sportitalia e Sportitalia 24. Twitter: @marilena3
 di Marilena Albergo  articolo letto 15963 volte
© foto di Antonio Vitiello
I sogni di Berlusconi e altri acquisti Low-cost in vista del mercato estivo

Continua la forte collaborazione tra Milan e Genoa; l'ultimo colpo portato a termine dalla coppia Galliani- Preziosi porta il nome di Stephan El Shaarawy. L'accordo tra le due società è stato trovato: 5,5 milioni o poco più e l'altra metà del cartellino di Merkel. Un premio per l'attaccante rossonero, che dalla serie Bwin è stato catapultato nella massima serie, ottenendo, fino ad ora, delle ottime prestazioni. L'ex Padova sarà dunque il futuro di questo Milan, ma già adesso, a soli 20 anni, si può ritenere una pedina importante per Massimiliano Allegri. Parlando quindi di futuro, le voci che vedrebbero Alessandro Nesta presto con la maglia della Juventus, sembrano più che altro da fantacalcio. Va bene che la società di via Turati ha gentilmente venduto Andrea Pirlo alla 'Vecchia Signora', va bene che il difensore rossonero è vicino alla fine della sua carriera (e del contratto con la società milanese), ma il Milan non ha nessuna intenzione di sbarazzarsi così di uno dei suoi giocatori più importanti. Poi, al momento, i rapporti tra i due club non sono certo idilliaci, quindi un trasferimento di Sandro in quel di Torino sembra solo un'utopia. Nonostante la stima per il giocatore romano, il Milan deve comunque guardare avanti e preparare un dopo-Nesta. Francesco Acerbi sarebbe l'indiziato numero uno per occupare questo ruolo già dalla prossima stagione. Classe 1988, il difensore centrale milita al momento nel Chievo Verona ma è in comproprietà con il Genoa. Ed ecco quindi che ritorna protagonista la società di Preziosi; grazie ai buoni rapporti tra le due realtà, Galliani avrebbe un gran vantaggio sulle altre squadre interessate al giocatore (come Napoli e Juventus), e potrebbe aggiudicarsi il cartellino di Acerbi con più facilità. Il fatto che Silvio Berlusconi sia tornato al comando del Milan (come Presidente Onorario) fa ben sperare per il mercato estivo. L'ex premier non farà sicuramente delle follie, ma potrebbe regalare ai tifosi rossoneri altri colpi “alla Galliani”, i cosiddetti colpi low-cost. Poi magari il grande nome: l'ad milanista spera sempre di vedere Carlitos Tevez con la maglia del 'Diavolo', ma Berlusconi ha più volte storto il naso di fronte a questo acquisto. Il numero uno rossonero avrebbe infatti un solo sogno: rivedere Kakà a Milanello. Dopo essersi ripreso Shevchenko nella stagione 2008-2009 (dopo la bruttissima esperienza al Chelsea), Berlusconi sogna di rivedere Ricky in quel di Milano, per sognare ancora, come negli anni d'oro (2003-2009) del campione brasiliano.