VERSIONE MOBILE
tmw
 Sabato 25 Ottobre 2014
MILANELLO IN ROSA
26 Ott 2014 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Milan   Fiorentina
[ Precedenti ]
VERONA-MILAN, IL MIGLIORE IN CAMPO
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

MILANELLO IN ROSA

Il mercato non è chiuso: quello del Milan lo sarà il 31 agosto con sorprese all'ultimo minuto!

06.07.2012 12:00 di Gaia Brunelli  articolo letto 12374 volte
© foto di Gaia Brunelli

Il ritornello di Adriano Galliani ormai è noto: "il mercato del Milan è chiuso". Ogni anno la stessa frase pronunciata i primi di luglio. Che poi magari nelle intenzioni è pure vera, solo che il mercato, come si sa, cambia come il vento e situazioni nuove possono venirsi a creare quando uno meno se lo aspetta. Ad esempio che motivo avrebbe avuto Galliani di andare a parlare con Preziosi di Mattia Destro? "Era solo un'ipotesi", ha poi detto l'ad rossonero. Sì, ma un'ipotesi di cosa? C'era o no una trattativa? Galliani ci ha sempre abituati a non fare mai niente per niente. Quindi perché spendere parole o "ipotesi" se qualcosa non interessa? Se il reparto offensivo è a posto così perché sprecare energie a parlare di Destro? In ogni caso la convinzione è che non sia finita qui. Non solo per l'attacco, ma anche per difesa e per il centrocampo. Mesbah potrebbe accasarsi al Torino e a quel punto il Milan punterà dritto su Balzaretti con la consapevolezza che Zamparini non vuole mandarlo via, ma cercando di puntare il più possibile sulla volontà del giocatore. Ora che Julio Cesar non è partito per Pinzolo, poi, potrebbe anche aprirsi l'occasione per portare il portiere brasiliano in rossonero. E si sa, di solito porta fortuna passare da Inter a Milan... Per il centrocampo, l'idea è una sola: trovare un mediano davanti alla difesa. Se l'era lasciato sfuggire Galliani che poi ha provato a rimediare dicendo che con il rinnovo di Flamini il Milan era a posto. Poi ha aggiunto anche che in quel ruolo può giocarci Montolivo (quando invece l'ex viola è già stato destinato a mezz'ala destra o al massimo trequartista in stile Italia) oppure Ambrosini che per ovvi motivi non potrà giocare tutte le partite. Insomma tutti indizi che portano a un'unica conclusione: a centrocampo ci saranno cambiamenti. È normale che al momento i dirigenti del Milan non spingano per nessuno in particolare, ma il mercato estero è quello che viene monitorato con maggior attenzione. Anche perché per i nuovi talenti in Italia ormai non c'è più nulla da fare. Verratti va a Parigi con 1,5 milioni di euro per 5 anni e 14 milioni al Pescara. Fuori mercato. Si punta quindi sugli esuberi degli altri. Il pallino è sempre Lassana Diarra e a fine estate sarà probabile il vero assalto al francese. Per l'attacco intanto Galliani si tiene stretti tutti, ma di fronte a un'offerta importante sarebbe disposto a rinunciare a qualcuno. Eccola dunque "l'ipotesi" di cui sopra. Se arrivano richieste e quindi soldi, chiunque diventa cedibile (Thiago Silva escluso). Galliani ha parlato con Preziosi per tenere comunque calda una pista per la quale comunque ci sarà da attendere che Siena e Genoa si mettano d'accordo. Ma è proprio il tempo il miglior alleato del Milan che, come ogni anno, passa dal "mercato chiuso" alle "sorprese last minute".


Altre notizie - Milanello in rosa
Altre notizie
 

DIMISSIONI MORATTI: SUL CONTO DI MAZZARRI. TIFOSI MILAN: GUARDATE L’INTER. AQUILANI, DOMENICA TORNA A SAN SIRO. BIASIN: MA NON ERA SIMONE QUELLO BRAVO? DE SANCTIS: E QUANDO PROVOCAVI L’ESPULSIONE DI IBRA? JUVE: OK POGBA E QUINDI VIDAL…

Mancavano solo le dimissioni dell'icona dell'Inter sul conto del tecnico toscano. Puntualmente arrivate anche quelle. Il tifoso dell'Inter, medio o non medio, non può non essere legato. grato e devoto ad un uomo che ha gravemente intaccato il patrimonio di...
La vittoria contro il Verona consegna al Milan un posto in classifica che inevitabilmente riaccende le speranze per i sogni europei della società di via Rossi. Posizione inattesa, a guardare le premesse, a vedere le prestazioni zoppicanti della formazione di Inzaghi nella...
Hellas Verona-Milan 1-3

ESCLUSIVA MN - DARIO SIMIC: "IL MILAN È DIFFICILE DA DIMENTICARE. PER RISORGERE CI VUOLE UN PROGETTO DI CINQUE ANNI. CHE RICORDI LA FINALE DI CHAMPIONS CON LA JUVE..."

Si illumina Dario Simic quando contattato dalla redazione di MilanNews.it direttamente in Croazia, inizia a parlare della sua...

PRIMAVERA, LE PAGELLE DI VERONA-MILAN 1-4: VIDO DECISIVO, GRANDE IMPATTO SULLA GARA DI VASSALLO. CHE CUORE CAPITAN MASTALLI

Ecco le pagelle del match tra Verona e Milan, match valido per la settima giornata del campionato Primavera: Gori 6: si fa...

PRIMAVERA, TERZA VITTORIA CON QUATTRO GOL ALL'ATTIVO

Quando vuole vincere lo fa in grande stile anche in emergenza come accaduto oggi a Verona. La Primavera del Milan, con il...

IL FATAL MILAN CORRE SULL'HONDA

Alzi la mano chi avrebbe detto sei mesi fa che a ottobre Honda sarebbe stato capocannoniere, non solo del Milan, ma di tutto...

SONDAGGIO MN - I LETTORI: "CONTRO IL VERONA 4-3-3 E BONAVENTURA MEZZ'ALA"

I lettori di MilanNews.it, intervenuti tramite sondaggio, hanno indicato il modulo migliore col quale affrontare la sfida col...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "ALCUNI CONSIDERAZIONI" DI GIANLUCA

La partenza (davvero imprevedibile) di questo Milan targato Inzaghi ha lasciato molti addetti ai lavori particolarmente...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 Ottobre 2014.
One di Dario Paolillo
CrozzoPizzo.it
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.