VERSIONE MOBILE
tmw
 Mercoledì 17 Dicembre 2014
MILANELLO IN ROSA
20 Dic 2014 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Roma   Milan
[ Precedenti ]
MILAN-NAPOLI, IL MIGLIORE IN CAMPO
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

MILANELLO IN ROSA

Il mercato non è chiuso: quello del Milan lo sarà il 31 agosto con sorprese all'ultimo minuto!

06.07.2012 12:00 di Gaia Brunelli  articolo letto 12403 volte
© foto di Gaia Brunelli

Il ritornello di Adriano Galliani ormai è noto: "il mercato del Milan è chiuso". Ogni anno la stessa frase pronunciata i primi di luglio. Che poi magari nelle intenzioni è pure vera, solo che il mercato, come si sa, cambia come il vento e situazioni nuove possono venirsi a creare quando uno meno se lo aspetta. Ad esempio che motivo avrebbe avuto Galliani di andare a parlare con Preziosi di Mattia Destro? "Era solo un'ipotesi", ha poi detto l'ad rossonero. Sì, ma un'ipotesi di cosa? C'era o no una trattativa? Galliani ci ha sempre abituati a non fare mai niente per niente. Quindi perché spendere parole o "ipotesi" se qualcosa non interessa? Se il reparto offensivo è a posto così perché sprecare energie a parlare di Destro? In ogni caso la convinzione è che non sia finita qui. Non solo per l'attacco, ma anche per difesa e per il centrocampo. Mesbah potrebbe accasarsi al Torino e a quel punto il Milan punterà dritto su Balzaretti con la consapevolezza che Zamparini non vuole mandarlo via, ma cercando di puntare il più possibile sulla volontà del giocatore. Ora che Julio Cesar non è partito per Pinzolo, poi, potrebbe anche aprirsi l'occasione per portare il portiere brasiliano in rossonero. E si sa, di solito porta fortuna passare da Inter a Milan... Per il centrocampo, l'idea è una sola: trovare un mediano davanti alla difesa. Se l'era lasciato sfuggire Galliani che poi ha provato a rimediare dicendo che con il rinnovo di Flamini il Milan era a posto. Poi ha aggiunto anche che in quel ruolo può giocarci Montolivo (quando invece l'ex viola è già stato destinato a mezz'ala destra o al massimo trequartista in stile Italia) oppure Ambrosini che per ovvi motivi non potrà giocare tutte le partite. Insomma tutti indizi che portano a un'unica conclusione: a centrocampo ci saranno cambiamenti. È normale che al momento i dirigenti del Milan non spingano per nessuno in particolare, ma il mercato estero è quello che viene monitorato con maggior attenzione. Anche perché per i nuovi talenti in Italia ormai non c'è più nulla da fare. Verratti va a Parigi con 1,5 milioni di euro per 5 anni e 14 milioni al Pescara. Fuori mercato. Si punta quindi sugli esuberi degli altri. Il pallino è sempre Lassana Diarra e a fine estate sarà probabile il vero assalto al francese. Per l'attacco intanto Galliani si tiene stretti tutti, ma di fronte a un'offerta importante sarebbe disposto a rinunciare a qualcuno. Eccola dunque "l'ipotesi" di cui sopra. Se arrivano richieste e quindi soldi, chiunque diventa cedibile (Thiago Silva escluso). Galliani ha parlato con Preziosi per tenere comunque calda una pista per la quale comunque ci sarà da attendere che Siena e Genoa si mettano d'accordo. Ma è proprio il tempo il miglior alleato del Milan che, come ogni anno, passa dal "mercato chiuso" alle "sorprese last minute".


Altre notizie - Milanello in rosa
Altre notizie
 

L’UOMO CHE HA CONQUISTATO TIFOSI, DIRIGENZA E ALLENATORE. MILAN, IL PROBLEMA È SFOLTIRE: NESSUNO VUOLE PARTIRE

Facciamo un salto indietro di tre mesi e mezzo circa, precisamente alle ultime ore di mercato del primo settembre 2014. Il tifo milanista viveva con depressione la notizia dell’affare saltato tra Zaccardo e Biabiany, ma verso le 19 sobbalzava dal divano quando era circolata...
Il ciclo terribile sta per finire. I match con Sampdoria, Inter, Udinese, Genoa e Napoli sono andati, con risultati altalenanti. Ora tocca alla Roma, il tipico esame da ultima ora di scuola, prima del suono – tanto agognato -  della campanella. Sarà la partita...
Milan-Napoli 2-0 (1)

MN - ALBERTAZZI, LE OFFERTE CI SONO MA LUI VUOLE RESTARE

E’ uno dei pochi che in questa stagione non ha giocato nemmeno un minuto in campionato. Dopo 15 gare Michelangelo...

PAGELLE - BONAVENTURA SPACCA LA PARTITA. MENEZ, QUANDO VUOLE, È MAGICO. BENE ARMERO

Queste le pagelle di Milan-Napoli 2-0: Diego Lopez 7: sempre attento, preciso nelle uscite e reattivo sulle conclusioni...

PRIMAVERA, I DATI AGGIORNATI DOPO LA VITTORIA CON IL CHIEVO

In attesa del recupero di martedì 23 dicembre contro l’Atalanta a Zingonia, che rimetterà il Milan a...

UN MILAN DA APPLAUSI VINCE E CONVINCE

Il calcio è strano e guai a dare giudizi definitivi nel corso di una stagione: solo una settimana fa eravamo qui a...

SONDAGGIO MN - PREFERITE UN NUOVO STADIO DI PROPRIETÀ O CHE IL MILAN RESTI A SAN SIRO?

Il progetto di Barbara Berlusconi per il nuovo stadio è in cantiere, con la concreta ipotesi di un impianto costruito...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "QUANDO C'ERANO TECNICA E FANTASIA" DI STEFANO

Buongiorno a tutti i tifosi milanisti mi chiamo Stefano e sono tifoso rossonero da sempre, ancor di più ora che le...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 Dicembre 2014.
One di Dario Paolillo
CrozzoPizzo.it
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.