VERSIONE MOBILE
tmw
 Lunedì 26 Gennaio 2015
MILANELLO IN ROSA
27 Gen 2015 20:45
TIM Cup 2014-2015
  VS  
Milan   Lazio
[ Precedenti ]
LAZIO-MILAN, IL MIGLIORE IN CAMPO
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

MILANELLO IN ROSA

Il Milan punta su Lassana Diarra. Ma la sensazione è che potrebbe arrivare un colpo grosso in attacco...

Giornalista e anchor per Sportitalia. Opinionista per la trasmissione "Il Campionato dei Campioni" in onda su Odeon tv. Conduttrice su Radio Milaninter.
22.06.2012 00:00 di Gaia Brunelli  articolo letto 18117 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

Si ricomincia con gli infortuni. Purtroppo. Anche se in fondo quella di mercoledì è stata una gran giornata per il Milan. L'arrivo di Acerbi non va sottovalutato. È un giocatore abile tecnicamente e di ottima prestanza fisica. Esattamente quello che serve per affiancare Thiago Silva e per sostituire un giocatore di classe come Nesta. A sorpresa, e sempre grazie all'asse Milan-Genoa, è arrivato anche Kevin Constant che già il club di via Turati seguiva da tempo. Ma l'arrivo dell'ex giocatore del Chievo non può rendere meno dolorosa la perdita di Muntari. Il ghanese starà fuori dai 5 ai 6 mesi, si rivedrà quindi a novembre o dicembre. Considerato il suo apporto nella seconda parte dello scorso campionato, la sua assenza sarà davvero grave e pesante. In ogni caso il Milan ha scelto di sostituirlo con Constant e non con un prodotto della Primavera come Merkel. Il motivo è semplice ed è legato esclusivamente a una questione tattica: è stato scelto un mancino come mezz'ala sinistra e non un destro come il tedesco, esattamente come secondo i dettami di Massimiliano Allegri. Acquisite, dunque, due pedine importanti per infoltire una rosa che però non sembra ancora al completo. Galliani ha detto che Kakà non arriverà al 100% e non ci sono motivi per non credergli. Costa troppo e su questo non ci sono dubbi. L'ad rossonero, però, ha detto anche tempo fa che "se qualcuno partirà, arriverà qualcun altro". Flamini ancora non ha risolto i suoi dubbi e ormai sembra rottura con il club, mentre Aquilani cerca di sciogliere gli ultimi nodi con il Liverpool. Altri dubbi riguardano Robinho e Cassano. Il brasiliano piace a molte società, mentre per il barese bisogna attendere la fine dell'Europeo. Sempre secondo Galliani Robinho resterà. Nessuna parola invece su Cassano. Ma se uno dei due dovesse partire, chi potrebbe arrivare? "I sogni sono meglio della realtà", parola di Mino Raiola. E se questi sogni si tramutassero in realtà? Non sembra poi così impossibile. Facciamo due conti: l'Arsenal ha acquistato Podolski e ha fissato il prezzo per Van Persie: 37 milioni di euro. Chi ha quei soldi da spendere? Il City ovviamente che acquisendo l'olandese dovrà però liberarsi di un esubero in attacco. Balotelli o Tevez ed entrambi piacciono al Milan. In arrivo anche un centrocampista centrale. La sensazione è che il Milan voglia sostituire in tutto e per tutto Van Bommel, perché quello è il genere di giocatore che piace tanto ad Allegri. Non sarà quindi un giovane. Davanti alla difesa il Milan vuole e necessita di un giocatore di esperienza internazionale. È un ruolo troppo importante per affidarlo a qualcuno senza esperienza. Ecco perché Lassana Diarra farebbe proprio al caso del club rossonero.


Altre notizie - Milanello in rosa
Altre notizie
 

L'ELOGIO AL PARAMETRO ZERO, LA CRITICA AL (POVERO) MERCATO ROSSONERO. E ORA PIPPO RISCHIA SERIAMENTE...

   Elogio ad un parametro zero, critica al (povero) mercato rossonero. Jeremy Menez è una delle poche note liete di questa tribolatissima stagione. E' arrivato grazie al blitz estivo a Ibiza di Adriano Galliani e Pippo Inzaghi. Senza le sue reti, il Milan si ...
Le preoccupazioni di Berlusconi sui mancati introiti derivanti dalla non qualificazione Champions, le capisco. Eccome se le capisco. Ma, si dice, chi è causa del suo mal… Il presidente più vittorioso della storia rossonera ha regalato ai suoi tifosi un...
Lazio-Milan 3-1

ESCLUSIVA MN - DS UDINESE: "DISPOSTI A TRATTARE DOUGLAS SANTOS COL MILAN, UN '94 MOLTO PROMETTENTE"

La redazione di MilanNews.it ha contattato il direttore sportivo dell’Udinese, Cristiano Giaretta, per capire la...

PAGELLE - VERGOGNATEVI

Queste le pagelle di Lazio-Milan 3-1 Diego Lopez 6: Para quello che può parare, ne prende tre senza poterci fare...

PRIMAVERA, INTER-ATALANTA 1-1: MILAN IN VETTA AL GIRONE B

Ottime notizie per la Primavera del Milan: con il pareggio di questa mattina dell'Inter per 1-1 nel match contro...

IL MILAN NON C'È PIÙ

Niente da fare, il Milan ormai è in coma profondo e nulla riesce a risvegliarlo: una squadra senza gioco, senza idee,...

MILAN-ATALANTA, I LETTORI "SALVANO" BONAVENTURA

Intervenuti tramite sondaggio, i lettori di MilanNews.it hanno indicato il migliore in campo di Milan-Atalanta. A prevalere...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "MILAN, QUESTO SCONOSCIUTO" DI DANILO

Come detto dall'ex Presidente, così reputo il sig. Berlusconi, non è accettabile perdere con squadre la cui...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 Gennaio 2015.
One di Dario Paolillo
CrozzoPizzo.it
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.