VERSIONE MOBILE
tmw
 Sabato 25 Ottobre 2014
MILANELLO IN ROSA
26 Ott 2014 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Milan   Fiorentina
[ Precedenti ]
VERONA-MILAN, IL MIGLIORE IN CAMPO
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

MILANELLO IN ROSA

Il Milan punta su Lassana Diarra. Ma la sensazione è che potrebbe arrivare un colpo grosso in attacco...

Giornalista e anchor per Sportitalia. Opinionista per la trasmissione "Il Campionato dei Campioni" in onda su Odeon tv. Conduttrice su Radio Milaninter.
22.06.2012 00:00 di Gaia Brunelli  articolo letto 18021 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

Si ricomincia con gli infortuni. Purtroppo. Anche se in fondo quella di mercoledì è stata una gran giornata per il Milan. L'arrivo di Acerbi non va sottovalutato. È un giocatore abile tecnicamente e di ottima prestanza fisica. Esattamente quello che serve per affiancare Thiago Silva e per sostituire un giocatore di classe come Nesta. A sorpresa, e sempre grazie all'asse Milan-Genoa, è arrivato anche Kevin Constant che già il club di via Turati seguiva da tempo. Ma l'arrivo dell'ex giocatore del Chievo non può rendere meno dolorosa la perdita di Muntari. Il ghanese starà fuori dai 5 ai 6 mesi, si rivedrà quindi a novembre o dicembre. Considerato il suo apporto nella seconda parte dello scorso campionato, la sua assenza sarà davvero grave e pesante. In ogni caso il Milan ha scelto di sostituirlo con Constant e non con un prodotto della Primavera come Merkel. Il motivo è semplice ed è legato esclusivamente a una questione tattica: è stato scelto un mancino come mezz'ala sinistra e non un destro come il tedesco, esattamente come secondo i dettami di Massimiliano Allegri. Acquisite, dunque, due pedine importanti per infoltire una rosa che però non sembra ancora al completo. Galliani ha detto che Kakà non arriverà al 100% e non ci sono motivi per non credergli. Costa troppo e su questo non ci sono dubbi. L'ad rossonero, però, ha detto anche tempo fa che "se qualcuno partirà, arriverà qualcun altro". Flamini ancora non ha risolto i suoi dubbi e ormai sembra rottura con il club, mentre Aquilani cerca di sciogliere gli ultimi nodi con il Liverpool. Altri dubbi riguardano Robinho e Cassano. Il brasiliano piace a molte società, mentre per il barese bisogna attendere la fine dell'Europeo. Sempre secondo Galliani Robinho resterà. Nessuna parola invece su Cassano. Ma se uno dei due dovesse partire, chi potrebbe arrivare? "I sogni sono meglio della realtà", parola di Mino Raiola. E se questi sogni si tramutassero in realtà? Non sembra poi così impossibile. Facciamo due conti: l'Arsenal ha acquistato Podolski e ha fissato il prezzo per Van Persie: 37 milioni di euro. Chi ha quei soldi da spendere? Il City ovviamente che acquisendo l'olandese dovrà però liberarsi di un esubero in attacco. Balotelli o Tevez ed entrambi piacciono al Milan. In arrivo anche un centrocampista centrale. La sensazione è che il Milan voglia sostituire in tutto e per tutto Van Bommel, perché quello è il genere di giocatore che piace tanto ad Allegri. Non sarà quindi un giovane. Davanti alla difesa il Milan vuole e necessita di un giocatore di esperienza internazionale. È un ruolo troppo importante per affidarlo a qualcuno senza esperienza. Ecco perché Lassana Diarra farebbe proprio al caso del club rossonero.


Altre notizie - Milanello in rosa
Altre notizie
 

DIMISSIONI MORATTI: SUL CONTO DI MAZZARRI. TIFOSI MILAN: GUARDATE L’INTER. AQUILANI, DOMENICA TORNA A SAN SIRO. BIASIN: MA NON ERA SIMONE QUELLO BRAVO? DE SANCTIS: E QUANDO PROVOCAVI L’ESPULSIONE DI IBRA? JUVE: OK POGBA E QUINDI VIDAL…

Mancavano solo le dimissioni dell'icona dell'Inter sul conto del tecnico toscano. Puntualmente arrivate anche quelle. Il tifoso dell'Inter, medio o non medio, non può non essere legato. grato e devoto ad un uomo che ha gravemente intaccato il patrimonio di...
La vittoria contro il Verona consegna al Milan un posto in classifica che inevitabilmente riaccende le speranze per i sogni europei della società di via Rossi. Posizione inattesa, a guardare le premesse, a vedere le prestazioni zoppicanti della formazione di Inzaghi nella...
Hellas Verona-Milan 1-3

ESCLUSIVA MN - DARIO SIMIC: "IL MILAN È DIFFICILE DA DIMENTICARE. PER RISORGERE CI VUOLE UN PROGETTO DI CINQUE ANNI. CHE RICORDI LA FINALE DI CHAMPIONS CON LA JUVE..."

Si illumina Dario Simic quando contattato dalla redazione di MilanNews.it direttamente in Croazia, inizia a parlare della sua...

PAGELLE - IL MILAN SULLA CRESTA DELL'HONDA SBANCA VERONA. ALEX E ABBIATI DA APPLAUSI

Queste le pagelle di Verona-Milan 1-3: Abbiati 7: Diego Lopez può rientrare senza problemi con calma contro la...

PRIMAVERA, VERONA-MILAN: TUTTE LE INFO

La partita della 7' giornata del Campionato Primavera fra Verona e Milan andrà in onda in diretta su Milan Channel...

IL FATAL MILAN CORRE SULL'HONDA

Alzi la mano chi avrebbe detto sei mesi fa che a ottobre Honda sarebbe stato capocannoniere, non solo del Milan, ma di tutto...

SONDAGGIO MN - I LETTORI: "CONTRO IL VERONA 4-3-3 E BONAVENTURA MEZZ'ALA"

I lettori di MilanNews.it, intervenuti tramite sondaggio, hanno indicato il modulo migliore col quale affrontare la sfida col...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "ALCUNI CONSIDERAZIONI" DI GIANLUCA

La partenza (davvero imprevedibile) di questo Milan targato Inzaghi ha lasciato molti addetti ai lavori particolarmente...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 Ottobre 2014.
One di Dario Paolillo
CrozzoPizzo.it
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.