1990-2001: il meglio di Milan-Fiorentina. 23 settembre 1990: riecco Borgonovo

 di Matteo Calcagni Twitter:   articolo letto 7660 volte
Fonte: acmilan.com
© foto di Federico De Luca
1990-2001: il meglio di Milan-Fiorentina. 23 settembre 1990: riecco Borgonovo

23 SETTEMBRE 1990: RIECCO BORGONOVO
Erano passati pochi mesi dall'impresa di Stefano Borgonovo all'Olympiastadion di Monaco di Baviera. Il gol del bomber di Giussano, nei tempi supplementari, che aveva dato al Milan con un pallonetto la qualificazione alla Finale di Coppa dei Campioni di Vienna contro il Benfica. Con il senno di poi, l'indimenticato Borgo-gol avrebbe detto: "Non dovevo essere impulsivo, dovevo rimanere al Milan". Ma nell'estate 1990 il Club rossonero e Stefano si salutano. Trascorrono poche settimane e sono subito avversari. Nella terza giornata di andata del Campionato 1990-91, Borgonovo guida l'attacco della Fiorentina a San Siro. È Van Basten a portare in vantaggio il Milan e a chiudere sull'1-0 il primo tempo. Poi, nella ripresa, chiudono il tabellino sul 2-1 rossonero prima Fuser per i viola e poi Massaro per i rossoneri che conquistano la terza vittoria consecutiva nelle prime tre giornate del torneo.

IL TABELLINO

MILAN-FIORENTINA 2-1

MILAN: Pazzagli, Tassotti, P. Maldini, Carbone (28' Ancelotti), F. Galli, F. Baresi, Massaro (44'st Stroppa), Donadoni, Van Basten, Gullit, Evani. All.: Sacchi.
FIORENTINA: Landucci, Dell'Oglio, Volpecina, Iachini, Faccenda, Malusci (43'st Pin), Lacatus, Kubik, Borgonovo, Fuser, Di Chiara (37'st Buso). All.: Lazaroni.
Arbitro: Sguizzato.
Gol: 29' Van Basten (M), 15'st Fuser (F), 19'st Massaro (M).