Balo-Cerci, quando l’Italia riprende in prestito i calciatori strapagati

 di Salvatore Trovato  articolo letto 12541 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Balo-Cerci, quando l’Italia riprende in prestito i calciatori strapagati

Da Jovetic a Cuadrado, passando per Immobile e Benatia: sono tanti i calciatori strapagati che tornano in prestito in Italia (o sono in procinto di farlo) dopo essere stati ceduti. Fra questi, come riporta il quotidiano La Repubblica, ci sono anche Cerci e Balotelli, cavalli di ritorno milanisti in perenne conflitto con se stessi. Quando li volevano tutti, li avevano presi Atletico Madrid e Liverpool muovendo complessivamente 36 milioni di euro: in dodici mesi erano di nuovo a casa, noleggiati gratis al miglior offerente.