Editoriale Acmilan.com - Da Cerci a Bacca: come cambia la prima dell'anno

 di Simone Nobilini Twitter:   articolo letto 17855 volte
Fonte: acmilan.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Editoriale Acmilan.com - Da Cerci a Bacca: come cambia la prima dell'anno

Un anno fa, nella prima partita dell'anno solare, la palla del match l'aveva avuta il Milan: ma Cerci, solo per tutta la sua fuga nella metà campo avversaria, sbaglia solo davanti al portiere. Graziato, il Bologna non ringrazia ma infierisce e vince grazie alla rete di Giaccherini. Un anno dopo, accade esattamente il contrario e a parti invertite. Isla, sul suo match point, è in fuorigioco e il risultato resta sullo 0-0. Pochi minuti dopo, Bacca e Lapadula trovano il gol della vittoria. non sono cose che accadono per caso. Il Milan dell'8 gennaio 2017 è stato più costante e volenteroso del Milan del 6 gennaio 2016. E Milan-Cagliari non è la prima partita del girone d'andata che la squadra rossonera avrebbe pareggiato o perso, se confrontata con andamenti analoghi delle due precedenti stagioni. È anche questo il segno della svolta, ben sintetizzato dai 2 punti a partita conquistati nelle "prime" 18 giornate del Torneo. Usiamo le virgolette perchè 18 giornate sono già una buonissima e importante unità di misura. si tratta di una media che, sempre negli ultimi due anni, il Milan aveva tenuto soltanto nelle prime 7 giornate della stagione 2014-15 (Inzaghi allenatore) con 14 punti conquistati in avvio di stagione.