Inzaghi: "E' strano allenare e non essere allenato"

 di Salvatore Trovato  articolo letto 4644 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
Inzaghi: "E' strano allenare e non essere allenato"

Tanta emozione e una voglia matta di vincere... ancora. Questo e molto altro è Pippo, pardon, mister Pippo Inzaghi, campione unico, che di certo saprà trasmettere ai giovani tutta l'esperienza maturata sui campi di tutto il mondo. "Giocare era sicuramente più facile - ha dichiarato l’ex bomber rossonero, come riportato da Tuttosport -, ho provato una sensazione strana nell’entrare in campo per allenare e non essere allenato". Non sarà certo stato facile per un uomo da gol come lui, calarsi in una realtà ben diversa ma, pur di non abbandonare quei colori che tanto gli hanno dato nella sua carriera, ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo, senza rimpianti: "Giocare con un’altra maglia era difficile, e non potendo più giocare nel Milan ho scelto di smettere".