Italia, l’abbraccio con lacrime e il passaggio di consegne tra Gigi e Gigio

 di Antonio Vitiello Twitter:   articolo letto 20870 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Italia, l’abbraccio con lacrime e il passaggio di consegne tra Gigi e Gigio

Triplice fischio finale di Italia-Svezia, gli azzurri sono fuori dal Mondiale dopo 60 anni di partecipazioni, una macchia indelebile nella storia della Nazionale italiana. Tutti i giocatori sono in lacrime, tristi e inconsolabili per la brutta figura, per aver preso parte ad una serata storica in negativo, per aver deluso il popolo italiano e i 72 mila di San Siro. Il capitano e simbolo di questa Italia, Gigi Buffon, ci mette la faccia, parla alle telecamere e piange, poi abbraccia il suo erede, Gigio Donnarumma, anche lui triste e col volto scuro. Un abbraccio simbolico, un passaggio di consegne alla Scala del calcio, nella casa di Donnarumma. Dopo una carriera passata a difendere i pali della Nazionale, per Buffon è arrivato il momento di dire basta, di salutare la compagnia: “Abbiamo fallito un qualcosa che a livello sociale poteva essere molto importante. Questo è l'unico rammarico che ho, non ho rammarichi personali. Il tempo passa, è tiranno ed è giusto che sia così. Dispiace che la mia ultima partita ufficiale coincida con una non qualificazione ai Mondiali”, ha detto l’estremo difensore della Juve, poi sul suo erede ha fatto il nome del rossonero Donnarumma: “Lascio una Nazionale di giovani forti che faranno parlare di loro, compresi Donnarumma e Perin che non mi faranno rimpiangere”. Buffon e l’abbraccio in lacrime con Donnarumma, a San Siro dopo Italia-Svezia, resterà nella storia come l’immagine del passaggio storico di consegne tra due grandi portieri, uno che ha vinto tutto nella sua carriera, l’altro che ha le potenzialità per farlo. Sarà surreale a giugno guardare i mondiali in Tv senza l’inno dell’Italia, ma gli errori della Federazione sono evidenti e le conseguenze disastrose. Ora si ripartirà dai Donnarumma e Insigne, dai giovani che dovranno riportare di nuovo l'Italia in alto.

MILANO - 13/11/2017 - RITORNO SPAREGGI QUALIFICAZIONI CAMPIONATO MONDIALI - ITALIA - SVEZIA - DONNARUMMA E BUFFON - FOTO MASCOLO/PHOTOVIEWS © foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS