Medici Lega B, sbagliate gare ora pranzo

Presidente Braconaro: "Business diritti tv,atleti pagano scotto"
 di Pietro Mazzara Twitter:   articolo letto 8340 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - MILANO, 20 MAR - "Sarri sulla partita del mezzogiorno ha detto una sacrosanta verità ma è una questione di lana caprina e dobbiamo fare di necessità virtù". Francesco Braconaro, presidente della Commissione Medico-Scientifica della Lega Serie B, a margine della presentazione della Guida Nutrizionale, commenta così lo sfogo del tecnico del Napoli secondo cui "giocare a mezzogiorno fa schifo". Braconaro sottolinea che "ogni organismo ha ritmi particolari a cui ci si può abituare", rimarcando però come questi "possano scombussolare gli atleti" perché "cambiano i sistemi biologici". "Quello dei diritti tv - aggiunge Braconaro - è un business a tutto tondo e ci sono dei contratti a cui bisogna sottostare. Questo scotto lo pagano gli atleti, come pagano lo scotto dell'ipermedicalizzazione per le troppe gare da giocare. Noi medici dobbiamo lavorare per ridurre questi disagi, apportando le nostre conoscenze scientifiche".