Milan, 22 gol in 33 presenze internazionali: così Silva si candida per il derby

 di Antonio Vitiello Twitter:   articolo letto 10046 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Milan, 22 gol in 33 presenze internazionali: così Silva si candida per il derby

Nella sua breve carriera Andrè Silva ha già fatto registrare numeri incredibili in campo internazionale. Il giovane portoghese tra gare con la maglia della Nazionale, Champions League ed Europa League, ha già portato il suo bottino a 22 gol in 33 presenze internazionali, numeri davvero da capogiro per un ragazzo di 21 anni.

L’ex Porto sta attraversando un momento di forma strepitosa e quest’aspetto non può essere sottovalutato da Montella in vista del derby. L’attacco che aveva in mente Montella per domenica sera era formato da Nicola Kalinic con Suso e Bonaventura alle spalle, una sorta di 3421, anche perché in questi giorni ha potuto lavorare a Milanello con questi tre giocatori. Nella sessione di ieri però Kalinic ha lavorato separatamente dal gruppo e questo potrebbe indurre Montella a scegliere Silva contro l’Inter, considerando anche il momento positivo del portoghese. Sarebbe quasi un delitto far accomodare in panchina un giocatore così importante per forzare i tempi di recupero di Kalinic, rimasto a Milano per problemi al flessore dopo la sfida con la Roma. Ecco perché Silva fino alla fine insinuerà il dubbio nelle scelte dell’allenatore. In caso contrario, il numero nove rossonero sarà pronto a subentrare dalla panchina, come arma da chiamare in causa nel momento del bisogno.