Shawcross: "Ibra troppo forte, mi ha rovinato la carriera in dieci minuti"

 di Antonio Vitiello Twitter:   articolo letto 40306 volte
© foto di Imago/Image Sport
Shawcross: "Ibra troppo forte, mi ha rovinato la carriera in dieci minuti"

"Zlatan Ibrahimovic mi ha rovinato la carriera in dieci minuti". A parlare è Ryan Shawcross, difensore dello Stoke City da giovane considerato fra i migliori talenti del calcio britannico e la cui unica presenza con la Nazionale inglese è datata 14 novembre 2012, in occasione di un'amichevole contro la Svezia finita 4-2. Protagonista assoluto, Ibra appunto, autore di una tripletta nell'occasione, come ha ricordato Shawcross al Telegraph: "Da allora in famiglia fanno battute sul fatto che i dieci minuti che ho giocato in Nazionale li ha rovinati un solo calciatore. Mi dicono sempre che Zlatan ha rovinato la mia carriera: in meno di un quarto d'ora mi ha dimotrato cosa poteva fare, però a dirla tutta non credo che molti altri difensori avrebbero potuto fare di meglio, si tratta comunque di uno dei migliori attacanti al mondo".