Addio 2017, che anno grigio in Serie A. Milan al rilento, 15 sconfitte in 40 gare

 di Daniele Castagna Twitter:   articolo letto 10073 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Addio 2017, che anno grigio in Serie A. Milan al rilento, 15 sconfitte in 40 gare

Alle spalle il 2017, l'anno del closing e del ritorno in Europa del Milan dopo un esilio di oltre 3 anni. Ma nel 2018 l'obiettivo minimo deve essere, tassativamente, migliorare i numeri pessimi raccolti negli ultimi 365 giorni. Considerando le 40 gare disputate in Serie A da Milan-Cagliari dell'8 gennaio 2017 a Fiorentina-Milan del 30 gennaio 2017, il quadre è grigio e tutt'altro che esaltante.

Numeri alla mano, il Diavolo ha raccolto 55 punti in campionato nell'anno solare appena conclusosi. Un andamento altamente al rilento, con una velocità di crociera di 1.37 punti a gara. Troppo poco per un club che ha scritto la storia del calcio, moderno e non. Il paragone con le big italiane è preoccupante, considerando che il Napoli ha (quasi) il doppio dei punti con 99 e la Juventus 96. Ma se le competitor per lo Scudetto sono lontane, il Diavolo si riscopre comunque alle spalle di formazioni ampiamente alla portata: rossoneri 9° nell'anno solare 2017 per punti fatti, superati anche da Sampdoria, Fiorentina ed Atalanta. A ridosso della società di Via Aldo Rossi, il duo formato da Torino e Sassuolo con 50. 

Ponendo la lente d'ingrandimento sui risultati del Milan, in 40 gare il bottino del Diavolo è deludente: le sconfitte pareggiano le vittore (15) ed i pareggi raggiungono la doppia cifra a 10. Automatico pensare che, dal match contro il Crotone, il diktat sia invertire la tendenza, riportando il Milan nelle posizioni a cui appartiene.