VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 27 Marzo 2015
PRIMO PIANO
04 Apr 2015 15:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Palermo   Milan
[ Precedenti ]
TEMA CENTRAVANTI: PREFERIRESTE RISCATTARE DESTRO O ACQUISTARE IMMOBILE?
  
  

PRIMO PIANO

Cambio Pazzo, ma solo di nome

21.08.2012 10:00 di Matteo Calcagni  articolo letto 24235 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Definito lo scambio dell'estate, almeno per la Serie A, proviamo a ragionare su quello che potrà portare Pazzini alla causa rossonera. Il ventottenne di Pescia non sarà stato il preferito di Massimiliano Allegri, che ha simpatizzato a lungo per Matri, ma può tranquillamente fare comodo al Milan. Più attaccante d'area rispetto allo juventino, il centravanti toscano ha dimostrato di vedere la porta come pochi nel nostro campionato: 80 sigilli in 246 presenze tra Atalanta, Fiorentina, Sampdoria e Inter, in cui milita dal gennaio 2011. Pazzini duetterà alla grande con tutte le punte a disposizione del mister toscano: da Pato a Robinho, passando per El Shaarawy. Quello che stupisce, dell'ex viola, è lo straordinario feeling con l'Europa: in Champions League (e nei turni preliminari), Giampaolo ha siglato 6 reti in sole 12 apparizioni (7 partendo dalla panchina), servendo anche 2 assist. Nessuna esperienza decennale, questo è chiaro, ma queste statistiche sono un buon punto di partenza. Le perplessità sono legate alle caratteristiche del calciatore in relazione al sistema rossonero: Pazzini predilige il colpo di testa in anticipo sul difensore, ma i cross non sono certamente la specialità di casa Milan. Un "problema" che può essere tranquillamente risolto, sfruttando anche le doti tecniche dei vari Robinho, Boateng, Montolivo e Emanuelson. E' chiaro che, se arrivasse un altro uomo di qualità a centrocampo o sulla trequarti, il ventaglio delle opzioni diverrebbe ovviamente più ampio. Aggiungiamo che Pazzini, dopo essere stato messo da parte all'Inter, arriverà in rossonero con voglia di rivalsa e tenacia da vendere: lo scambio con Cassano potrebbe anche favorire i rossoneri, nonostante i tifosi pensino il contrario.


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

UN MILAN ITALIANO CON IL SORRISO DI CLAUDIO

La vittoria di sabato scorso sul Cagliari ha rappresentato un buon punto di partenza per affrontare il finale di campionato con le idee chiare, se non altro la soglia dell’attenzione e della determinazione si sono elevate consentendo di battere in casa una delle ultime in c...
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Alessandro Barilli ha parlato in esclusiva ai microfoni di MilanNews.it. Ecco quanto dichiarato dal presidente della Reggiana. Sulla partita e su Mastour: "E' stata una bella festa. E' stata un'emozione rivederlo con la maglia del Milan ed un grande...
Reggiana-Milan 0-3

MILAN, SARRI SEMPRE NEL MIRINO: RICHIESTO UN INCONTRO ALL'EMPOLI

Il Milan non molla Maurizio Sarri. Secondo quanto riportato dall'esperto di mercato Alfredo Pedullà durante la...

PAGELLE - SUSO MIGLIORE IN CAMPO CON DOPPIETTA, BENE MASTALLI E FELICIOLI. INSUFFICIENZA PER ESSIEN

Queste le pagelle dell'amichevole disputatasi a Reggio Emilia tra Reggiana e Milan. Abbiati 5,5: Si fa notare unicamente...

PRIMAVERA, L'INTER VINCE IL RECUPERO CON IL PERUGIA E STACCA IL MILAN

Torna in vetta al girone B la Primavera dell'Inter che questa mattina ha battuto per 2-1 il Perugia nel match giocato a...

MILAN, TRE SQUILLI NEL SILENZIO

Nella serata in cui è andata in scena la contestazione congiunta di Curva Sud, rimasta vuota, e dei club rossoneri,...

SONDAGGIO MN - PREFERIRESTE RISCATTARE DESTRO O ACQUISTARE IMMOBILE?

Nelle ultime ore sta serpeggiando la notizia di un possibile, ennesimo, cambio del centravanti in casa rossonera. Da Destro...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "PER UN MILAN PIÙ FORTE (SENZA I SOLDI DI BERLUSCONI)" DI ANDREA

Continuano tra voci e smentite, ad uscire spifferi circa l'eventualità che il Milan venga ceduto.Il nostro...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 Marzo 2015.
One di Dario Paolillo
CrozzoPizzo.it
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.