CorSera - Milan-Mr.Bee, può essere il giorno della svolta: il thailandese svelerà a Fininvest i suoi partner. Ecco alcuni nomi

 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 28019 volte

Sono giorni caldissimi per la trattativa che dovrebbe portare al passaggio nelle mani di Bee Taechaubol del 48% del Milan: oggi è infatti previsto a Shenzhen un incontro decisivo tra il broker thailandese e i due manager di Fininvest, Alessandro Franzosi (direttore finanziario) e Leonardo Brivio (già componente del cda rossonero), che mercoledì sono volati in Cina. Durante questo summit, verranno svelati i nomi e cognomi di coloro che fanno parte della cordata formata in questi mesi da Mr.Bee e interessati ad investire nel club di via Aldo Rossi. Ma chi sono questi soggetti?

INVESTITORI - L’edizione odierna del Corriere della Sera svela qualche anticipazione: oltre ad essere sostenuto dalla banca d’affari Citic Securities con sede a Hong Kong e che svolge un ruolo di advisor, il thailandese avrebbe contattato anche il gruppo di telefonia Huawei, mentre risale al periodo delle feste di Natale la stretta con un altro importante gruppo cinese dell’ambito finanziario. Chi non è invece un partner di Bee è il colosso dell’e-commerce Alibaba, il quale è interessato a chiudere più che altro un accordo commerciale con il Milan.

QUADRO PIU’ CHIARO - Dopo questo incontro, Silvio Berlusconi spera di aver un quadro più chiaro di tutta questa operazione, in particolare per ciò che concerne le raccolta dei 480 milioni promessi dal thailandese per il 48% della società milanista. In ogni caso, il vertice che ci sarà oggi in Cina sarà decisivo per i proseguo di questa trattativa che dura da oltre anno e che sembra essere davvero infinita.