VERSIONE MOBILE
TMW  
 Mercoledì 1 Giugno 2016
PRIMO PIANO
BERLUSCONI APRE ALLA CESSIONE MA VORREBBE RESTARE ALLA GUIDA, SIETE D'ACCORDO?
  
  

PRIMO PIANO

Da protagonista a problema? Stessa radice, diverso risultato: Ménez, tra mercato ed un atteggiamento che non aiuta

22.03.2016 22:00 di Simone Nobilini Twitter:   articolo letto 13569 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Da protagonista a problema? Stessa radice, diverso risultato: Ménez, tra mercato ed un atteggiamento che non aiuta

Ritmo blando, passo lento ed una voglia di provare a dare la scossa al match non troppo convinta? A giudicare dalle voci giunte sul siparietto avvenuto in panchina nel corso del match contro la Lazio con Nenad Sakic, pronto ad intimarlo nell'alzare maggiormente l'intensità della fase di riscaldamento, Jérémy Ménez sembra essere sì tornato, ma non con la giusta voglia. Reduce da un lungo infortunio alla schiena che ne ha frenato l'ottima annata vissuta nella passata stagione, il francese ha lentamente recuperato sino al rientro in campo nel match contro il Genoa, tornando al gol nella semifinale di Coppa Italia e deludendo nelle tre apparizioni tra Sassuolo, Verona e match contro la Lazio. Nelle quali mentalmente, oltre che fisicamente, l'ex PSG è sembrato poco presente. 

RETROSCENA DI MERCATO - In un'intervista rilasciata qualche settimana fa a "L'Equipe" ed emersa poche ore prima di Chievo-Milan, in cui Ménez ha raccontato a lungo del momento difficile vissuto a causa dell'infortunio (circa 6 mesi fuori), il francese ha anche svelato un retroscena su una possibile partenza (nel mercato di gennaio) verso la Cina: "Ho la fortuna di fare un mestiere bellissimo, di aver giocato in grandi club: ma non tutti nasciamo con l'oro in bocca, e quando vedi una proposta come quelle dei club cinesi è ovvio che ci si rifletta". Parole che hanno lasciato intendere una porta lasciata più che aperta a possibili offerte importanti che, in caso soddisfino anche il Milan, potrebbero portare Ménez a lasciare il rossonero per un ingaggio superiore a quello percepito attualmente.

ATTEGGIAMENTO-NO - A prescindere dalla gravità del guaio fisico accusato e del tanto tempo necessario a riprendere la forma, il linguaggio di Ménez è apparso, sin dal suo rientro, decisamente poco voglioso e grintoso, lontano da chi ha sentito la mancanza del campo per così tanto tempo e sia tornato per riprendersi il prima possibile il posto da titolare. Presumibile bersaglio di Abbiati e Abate nelle critiche di Verona prima e di Sakic contro la Lazio poi, Ménez si ritrova così al centro di una situazione emersa proprio dall'atteggiamento-no mostrato in campo: esattamente ciò che il Milan e Mihajlovic, proprio in questo momento, non avevano bisogno. Vedendo il protagonista principale della scorsa annata ed una potenziale arma recuperata dal Milan trasformarsi, a malincuore, in quello che potrebbe rivelarsi l'ennesimo problema da risolvere in un finale di stagione da affrontare al meglio. Con due grandi obiettivi ancora da centrare.


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

CESSIONE MILAN: VERSO LA FIRMA DEL PRELIMINARE. BACCA, ARRIVANO LE PROPOSTE

Cessione Milan: verso la firma del preliminare. Bacca, arrivano le proposte Da Arcore filtrano sensazioni positive per la buona riuscita della trattativa con i cinesi. Ieri a pranzo Silvio Berlusconi ha incontrato i vertici Fininvest per fare il punto sullo stato dei lavori con la cordata cinese. Ebbene pare che il patron sia rimasto soddisfatto della so...
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Casa Milan, mostra Milano & The Champions: scopri la storia della Champions LeagueRicordiamo che fino a Dicembre 2016, Museo Mondo Milan ospiterà la mostra temporanea Milano & The Champions. L'esposizione è stata realizzata dal Milan con l'obiettivo di ripercorrere tutta la storia della Champions League dalla sua nascita.
Real Madrid-Atletico Madrid 1-1 (6-4 d.c.r.)

ESCLUSIVA MN - CRUDELI: "LA FINALE DI COPPA ITALIA HA EVIDENZIATO I LIMITI DEL MILAN. AI ROSSONERI MANCANO PIÙ LEADER"

ESCLUSIVA MN - Crudeli: "La finale di Coppa Italia ha evidenziato i limiti del Milan. Ai rossoneri mancano più leader"La redazione di MilanNews.it ha contattato Tiziano Crudeli. Con il giornalista e noto tifoso rossonero, abbiamo analizzato la...

SPORTITALIA - IL TORINO SULLE TRACCE DI GABRIEL

Sportitalia - Il Torino sulle tracce di GabrielIl futuro del portiere brasiliano Gabriel, quest’anno in prestito al Napoli, potrebbe essere lontano dal Milan. Secondo...

PAGELLE - IL MILAN GIOCA, LA JUVE VINCE: PERDERE COSÌ FA MALISSIMO

Pagelle - Il Milan gioca, la Juve vince: perdere così fa malissimoQueste le pagelle di Milan-Juventus, finale di Coppa Italia Donnarumma 7: ennesima prova da campione. Para tutto quello...

AC MILAN, PRIMAVERA: TRA 8 GIORNI IN CAMPO

AC Milan, Primavera: tra 8 giorni in campoNazionale Lega Pro, Inter. Juventus e Atalanta nel Girone A; Valencia, Milan, Torino e Cremonese nel Girone B. E' questa...

BEFFA FINALE CHE DECRETA IL FALLIMENTO STAGIONALE

Beffa finale che decreta il fallimento stagionaleIl lungo viaggio di ritorno da Roma ha parzialmente mitigato ma non annullato la grande amarezza: sono passate tante ore e...

SONDAGGIO MN - BERLUSCONI APRE ALLA CESSIONE MA VORREBBE RESTARE ALLA GUIDA, SIETE D'ACCORDO?

SONDAGGIO MN - Berlusconi apre alla cessione ma vorrebbe restare alla guida, siete d'accordo?Silvio Berlusconi ha aperto alla cessione del Milan, ponendo però dei paletti ed ambendo nel rimanere alla guida per...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "MERCATO LOW COST PER UN POVERO MILAN" DI ANDREA

LA LETTERA DEL TIFOSO: "Mercato low cost per un povero Milan" di AndreaCiao sono Andrea dalla provincia di Mantova, e anche se "qualcuno" tempo fa disse che il tifoso non fa mercato, io...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 1 Giugno 2016.
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI