VERSIONE MOBILE
tmw
 Martedì 21 Ottobre 2014
PRIMO PIANO
26 Ott 2014 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Milan   Fiorentina
[ Precedenti ]
VERONA-MILAN, IL MIGLIORE IN CAMPO
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

PRIMO PIANO

Dal 4-3-1-2 al 4-3-3: ricordarsi sempre Londra...

25.06.2012 16:00 di Matteo Calcagni  articolo letto 16891 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Il volere del presidente era già filtrato nel corso della stagione appena conclusa: il sogno di Berlusconi, come riportato oggi da "Tuttosport", è quello di vedere insieme Cassano, Pato e Ibrahimovic. Per schierare questo trio sarebbe necessario un cambio di modulo, passando dal 4-3-1-2 al 4-3-3: Kevin-Prince Boateng, trequartista atipico ma devastante tra le linee, dovrebbe quindi arretrare come mezz'ala destra o sinistra. L'idea è suggestiva, ma gli accorgimenti dovrebbero essere numerosi, sia in mediana che sulla linea di centrocampo: Allegri vede il vertice alto del suo rombo come "primo difensore", motivo per cui (quando necessario) al posto del ghanese ha giocato Emanuelson e non Robinho o El Shaarawy. Il 4-3-3, inoltre, riporta alla mente la sfortunata serata di Londra, quando i Gunners fecero correre brividi esagerati ad un Milan troppo leggero in mediana: un 3-0 netto che fece infuriare Ibrahimovic, adirato sia per la sconfitta che per la disposizione tattica. Bisogna anche tenere conto che Antonio Cassano, nello specifico, non è proprio adattissimo come attaccante esterno in un tridente offensivo. Per quanto riguarda Boateng, come più volte constatato, possiamo tranquillamente affermare che da interno non ha un impatto fragoroso: in estate ci si potrà lavorare ma, visti i tanti dubbi, è forse più logico mantenere l'ex Portsmouth sulla trequarti campo.


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

ALTRO CHE HONDA ANOMALA, KEISUKE ORMAI È UNA SENTENZA. E IL MILAN ADESSO INIZIA A FAR PAURA

C’è chi esulta la mattina, e poi si dispera per tutto il resto del giorno, e chi invece accusa il colpo a inizio giornata ma poi gode senza freni per l’intera settimana. Ogni riferimento a quanto accaduto nella domenica bestiale di interisti e milanisti è...
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Il timore di non riuscire a sfatare il tabù Verona, fatale nel corso dell’ultimo decennio, accompagna i rossoneri alla sfida del Bentegodi. Ai posteri però, questa volta, arriveranno altre impressioni, altre notizie. La formazione di Mandorlini, troppo...
Hellas Verona-Milan 1-3

ESCLUSIVA MN - CHIARUGI: "MENEZ È UN FUORICLASSE, SE REGGE COSÌ IL MILAN SORPRENDERÀ. PARAMETRI ZERO? BASTA CRITICARE GALLIANI"

La redazione di MilanNews.it ha contattato l’ex giocatore del Milan, Luciano Chiarugi, per un commento sui primi 100...

PAGELLE - IL MILAN SULLA CRESTA DELL'HONDA SBANCA VERONA. ALEX E ABBIATI DA APPLAUSI

Queste le pagelle di Verona-Milan 1-3: Abbiati 7: Diego Lopez può rientrare senza problemi con calma contro la...

MN - MILAN PRIMAVERA: CROCIATA USCITO DALL’OSPEDALE, SETTE GIORNI DI RIPOSO ASSOLUTO

Giovanni Crociata, centrocampista della Primavera del Milan, uscito al 3’ minuto nel derby contro l’Inter per uno...

IL FATAL MILAN CORRE SULL'HONDA

Alzi la mano chi avrebbe detto sei mesi fa che a ottobre Honda sarebbe stato capocannoniere, non solo del Milan, ma di tutto...

SONDAGGIO MN - I LETTORI: "CONTRO IL VERONA 4-3-3 E BONAVENTURA MEZZ'ALA"

I lettori di MilanNews.it, intervenuti tramite sondaggio, hanno indicato il modulo migliore col quale affrontare la sfida col...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "A VOLTE IL CUORE NON BASTA!" DI ANDREA

Sembra il titolo di un film... una di quelle commedie romantiche americane... Beh per ora di romantico ha molte cose......
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Ottobre 2014.
One di Dario Paolillo
CrozzoPizzo.it
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.