Gazzetta - Milan, Montella cambia modulo per proteggere Bonucci: Leo rende meglio in una difesa a tre

 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 27404 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Gazzetta - Milan, Montella cambia modulo per proteggere Bonucci: Leo rende meglio in una difesa a tre

Dopo la brutta sconfitta contro la Lazio, nella quale il Milan ha subito quattro reti, il giocatore rossonero che ha ricevuto più critiche è stato certamente Leonardo Bonucci, il quale è uscito ridimensionato dalla sfida contro Ciro Immobile, autore di una tripletta. Il capitano milanista ha giocato una brutta partita così come tutti i suoi compagni di squadra, ma resta uno dei migliori centrali in giro per l’Europa.

MEGLIO A TRE - E per farlo rendere al meglio, Vincenzo Montella ha deciso di cambiare modulo e passare al 3-5-2, sistema di gioco nel quale Bonucci è in grado di esprimersi ai suoi livelli: come riferisce questa mattina La Gazzetta dello Sport, nelle ultime 50 gare giocate da Leo, in 31 occasioni è stato schierato in una difesa a quattro e ha subito 28 gol, mentre nelle restanti 19 con la linea a tre le reti incassate sono state solo 12. Da questi dati è evidente come il numero 19 rossonero renda al meglio in una retroguardia a tre e anche per questo motivo già da domani a Vienna in Europa League il Milan giocherà con il 3-5-2.

VOGLIA DI RISCATTO - Questa gara sarà molto interessante per due motivi: da una parte per vedere la reazione della formazione milanista dopo la pesante sconfitta contro la Lazio, dall’altra per osservare come la squadra si disimpegnerà con un nuovo sistema di gioco. Tra gli osservati speciali ci sarà anche Bonucci, il quale ha una grande voglia di dimostrare di essere affidabile e che domenica a Roma è stato solo un incidente di percorso.