Ignazio Abate is coming back...

 di Enrico Ferrazzi  articolo letto 17450 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ignazio Abate is coming back...

C'era tanto Milan nella vittoria di ieri sera dell'Italia sull'Inghilterra: Cassano, Abate, Montolivo e Nocerino hanno dato il loro grande contributo per spingere gli azzurri verso la semifinale dell'Europeo contro la Germania. In particolare, fa piacere rivedere Ignazio Abate sui suoi livelli, dopo una stagione nella quale ha avuto qualche problema fisico, che non gli ha permesso di essere il solito "motorino" sulla fascia destra. Nella partita di ieri sera, non è partito benissimo: era molto timido, spingeva poco, forse era più preoccupato a controllare Young e anche Rooney quando andava dalla sua parte. Nella ripresa però Abate è entrato in campo con un'intraprendenza completamente diversa: ha iniziato a scattare in avanti, a galoppare sulla fascia destra come nei giorni migliori e ha messo in area anche dei bellissimi cross dal fondo che non sono però stati sfruttati da nessuno. Purtroppo il laterale del Milan ha dovuto abbandonare il campo prima della fine della partita per un problema muscolare, speriamo di lieve entità. Ora arriva la Germania e Ignazio deve recuperare per forza dal suo affaticamento, visto che Maggio sarà squalificato. La prestazione di ieri sera è una bella notizia anche per Allegri e per tutti i milanisti, nella speranza che Abate possa tornare a essere uno dei punti di forza della squadra rossonera nella prossima stagione.