La certezza di un nuovo, vecchio acquisto nell'incognita-entrate del mercato di gennaio

 di Simone Nobilini Twitter:   articolo letto 33187 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
La certezza di un nuovo, vecchio acquisto nell'incognita-entrate del mercato di gennaio

Se di fronte al quesito relativo a nuovi, possibili arrivi nel mercato di gennaio la risposta sembra essere ancora tutt'altro che positiva e definita, considerando i tanti milioni spesi nella sessione estiva e l'impossibilità di investire cifre importanti anche nella finestra invernale, il prossimo mese riporterà Rino Gattuso e il suo Milan a contare, finalmente, su un nuovo, vecchio acquisto. Andrea Conti, infatti, è sempre più vicino a tornare in campo, circa 5 mesi dopo la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro: un'addizione importantissima, per l'undici titolare rossonero, pronta a fare affidamento ad un terzino dalle caratteristiche uniche nel parco difensori di casa Milan.

IN LIEVE ANTICIPO - Infortunatosi al ginocchio il giorno successivo alla positiva trasferta di Vienna, a cui non aveva partecipato per recuperare pienamente dal problema alla caviglia precedentemente accusato, Conti dovrebbe leggermente anticipare i tempi (di un mese circa) del proprio rientro in campo: secondo quanto riferito da Sky Sport nella giornata odierna, infatti, il definitivo ritorno dell'ex Atalanta è previsto tra fine gennaio e inizio febbraio, con il giocatore scalpitante per un ritorno alla normalità che avverrà ovviamente, tuttavia, con la massima cautela.

ALTRA STORIA - Quella che si dovrebbe raccontare con Conti sulla fascia destra, dopo i vari avvicendamenti tra Calabria, Borini ed Abate tra 3-5-2 e ritorno al 4-3-3: l'esterno classe '94, arrivato per 28 milioni in estate, potrà progressivamente garantire quel dinamismo e quella corsa mancate in tante occasioni sulle corsie laterali. Un'arma che aveva particolarmente colpito in più, nella grande, passata stagione spesa in maglia Atalanta, riguardava il particolare istinto mostrato da Conti per il gol con inserimenti precisi: capacità di prendere concretamente e pericolosamente il fondo che al Milan, da anni, non si vede. Al pari di un terzino capace di vedere la porta e incisivo in fase offensiva: proprio ciò su cui Gattuso è pronto a fare affidamento, sperando di trovare in Conti il miglior nuovo, vecchio acquisto possibile di un mercato di gennaio probabilmente destinato a non decollare.