LIVE MN - Assemblea dei soci: riunione sciolta, La Scala: "Inveritiero ciò che ha affermato Galliani"

 di Matteo Calcagni Twitter:   articolo letto 69382 volte
Fonte: Da Casa Milan, Antonio Vitiello

12.10 - L'avvocato Giuseppe La Scala, intervenuto ai microfoni di MilanNews.it al termine dell'assemblea degli azionisti, ha parlato di Berlusconi, di Fininvest, dei cinesi e di Fassone: "Sei sicuro di averci lasciato o di stare per lasciarci nella mani di soggetti che come lui ha detto hanno le carte in regola per portare il Milan in alto? Ho sempre sostenuto che questa epoca berlusconiana ha fatto il suo tempo, è troppi anni che ci trasciniamo una vicenda che non ha né capo né coda. Sono contento del fatto che Berlusconi e la Fininvest abbiano finalmente deciso di passare la mano. Però ci hanno anche assicurato che l'avrebbero fatto con soggetti in grado di portare il Milan in alto. Quando tu pensi che ci sarà qualcuno che metterà un miliardo nel Milan, pensi che ci sia qualcuno che ragioni in grandi. Purtroppo in questi mesi, anche per via della strana politica comunicativa dei cinesi, voi avete la sensazione che si stia ragionando in grande? A me non sembra. Questo mi dispiace. Rimprovero la stitichezza comunicativa a Fininvest ma anche ai cinesi, non mi si racconti che hanno uno stile diverso. Ognuno di noi ha il diritto di adattarsi alle modalità e al sentimento del luogo in cui si opera. Se i cinesi pensano di comunicare in questo modo sono deluso e preoccupato. Ho un giudizio positivo di Fassone, è un uomo di spessore, speravo condizionasse in modo più intelligente e comprensivo la comunicazione dei cinesi in Italia e a Milano".

11.51 - L'avvocato Giuseppe La Scala, uscito da Casa Milan dopo l'assemblea dei soci, ha parlato aai microfoni di MilanNews.it: "Delle non risposte che ancora una volta non ha voluto dare la società, non ha voluto dare Fininvenst. Non so come si faccia a sostenere ancora una volta che questo closing non interessa al Milan, non interessa ai soci, non interessa ai suoi supporters, perché è una questione di Fininvest. E come si fa a dire che le questioni sollevate hanno soltanto una valenza mediatica?  E' inveritiero quello che ha affermato Galliani, che la società nulla sa di accordi tra cinesi e Fininvest che riguardano il Milan e la sua patrimonializzazione, perché se andiamo sul sito di Fininvest nella pagina comunicati stampa, c'è il comunicato del 5 agosto che dice esattamente quali sono i contenuti dell'accordo preliminare obbligatorio fra Fininvest e i cinesi nel quale si fa cenno espresso al fatto che gli acquirenti sono obbligati a mettere 350 milioni di euro nel milan in tre anni di cui 100 al closing".

11.35 - La proposta di Fininvest è stata approvata in maggioranza. L'assemblea è stata sciolta dopo un'ora circa.

11.34 - Si riapre la riunione con la risposta di Galliani alle domande poste dall'avvocato La Scala: "Le domande non sono pertinenti né attinenti all'ordine del giorno, l'assemblea non è il luogo deputato alla trattazione di argomenti mediatici. Dichiaro chiusa la discussione".

11.30 - Adriano Galliani è tornato in assemblea.

11.01 - Queste le parole di La Scala rivolte a Ruiu: "Succede infatti che mi vengano segnalate le sue performance cabarettistiche e mi rendo conto che nelle rappresentazioni macchiettiste che delle quali è animatore non ci sia spazio per questioni serie e ragionamenti manageriali e giuridici. Dunque non avrà capito nulla di quanto ho fatto oggetto dei miei legittimi rilievi in assemblea e mi scuso. Auguro a lui, invece, anziché un'ultima, una prima volta".

10.58 - Nel suo intervento l'avvocato La Scala ha criticato anche i giornalisti Mauro Suma e Cristiano Ruiu. Il primo per aver interferito con un azionista, ovvero con lo stesso La Scala, il secondo per le "attività cabarettistiche in tv".

10.56 - Barbara Berlusconi non è presente perché ha partorito da poco. Tornerà operativa in ufficio tra qualche giorno.

10.53 - Galliani sospende la riunione per formulare la risposta.

10.53 - Terminato l'intervento di La Scala.

10.50 - Di seguito l'intervento di Giuseppe La Scala, in dieci domande:

1) Tra gli investitori che - a quanto risulta - le sono stati finalmente resi noti, vi sono ancora i tre importanti soggetti direttamente controllati dallo Stato Cinese, dei quali parlò esplicitamente il Presidente Berlusconi?

2) Questa presenza, se confermata, è ancora conseguenza - come il Presidente Berlusconi ha affermato - dei piani governativi cinesi finalizzati ad una crescita esponenziale del movimento calcistico interno, anche attraverso l'acquisizione di società straniere di vertice, mediante le quali acquisire know-how manageriale?

3) La scelta del Milan, tra queste società straniere, si conferma essere dovuta alla straordinaria popolarità del Presidente Berlusconi in Cina (eguagliata soltanto da quelle di Putin e Obama) e ai ben 243 milioni di tifosi che in quel Paese – sempre a detta del Presidente Berlusconi – vanterebbe la nostra squadra?

4) Il fatto che le suddette circostanze siano confermate, rende la Fininvest del tutto confidente quanto al fatto che le autorizzazioni che le autorità Cinesi devono rilasciare per consentire l’ investimento all’ estero tardano solo per ragioni burocratiche e che non è stata opposta alcuna ragione – quanto al merito dell'affare – che le ha finora ostacolate?

5) La qualità dei sottoscrittori del fondo è sempre di entità tale da escludere che - sempre con riguardo alle suddette autorizzazioni - possano essere poste dalle autorità Cinesi ragioni di opportunità legate alla natura soggettiva degli investitori?

6) Il rinvio del termine fissato per il closing che - come detto - allontana nel tempo la indispensabile patrimonializzazione del Milan alla quale i compratori si sono obbligati giuridicamente, dipende esclusivamente dal ritardo delle Autorizzazioni ed è stato invece verificato che il fondo promosso da SES ha già raccolto tutte le somme necessarie per pagare il saldo del prezzo e, contestualmente, versare i primi 100 milioni di euro nelle casse della nostra società?

7) In occasione dei nuovi accordi con SES che hanno pattuito il rinvio del closing, le clausole che impongono agli acquirenti la patrimonializzazione del Milan nelle misure sopra ricordate sono state tenute ferme?

8) Esclude la società Fininvest che dette clausole non saranno cancellate o modificate in seguito?

9) Ha la nostra società provveduto - come richiestole diverse settimane fa dai rappresentanti dell'Associazione Piccoli Azionisti -  a inviare a Fininvest e SES la dichiarazione di volersi avvalere della pattuizione tra essi stipulata a suo favore, ai sensi dell'art. 1411 del Codice Civile?

10) In caso negativo, il Collegio Sindacale è intervenuto, ovvero pensa di intervenire sugli amministratori? E se sì, in che modo?

10.41 - Prende la parola l'azionista La Scala.

10.40 - Non ci sarà alcuna deliberazione sul punto uno e due dell'ordine del giorno.

10.38 - Ci saranno soltanto domande attinenti all'ordine del giorno, altrimenti non ci sarà risposta.

10.35 - Presenti gli amministatori Cantamessa e Brivio, assenti gli altri.

10.34 - E' arrivato Adriano Galliani in sala, inizia l'assemblea dei soci.

10.06 - Giornata importante per il Milan con l'assemblea dei soci che si terrà dalle 10.30 presso la sede rossonera. Adriano Galliani è già presente a Casa Milan, mentre stanno arrivando i primi azionisti.