LIVE MN - Montella: "Ci sarà piccola turnazione. Storari può darci una mano, Gabriel voleva giocare. Sulle due punte..."

 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 39373 volte
LIVE MN - Montella: "Ci sarà piccola turnazione. Storari può darci una mano, Gabriel voleva giocare. Sulle due punte..."

- Finisce così la conferenza di Montella prima del Torino.

Su Storari: "Lo conosco da tanto tempo. La nostra scelta è arrivata in primis per mandare a giocare Gabriel e quindi si è aperta questa possibilità di scambio. E' un ragazzo che conosce questo ambiente e ha grande voglia di giocare ancora nonostante l'età. Potrà essere utile sia dentro che fuori dal campo. Può darci una mano importante".

Sulle parole di Sacchi: "Mi fanno piacere, io sono cresciuto con il suo Milan".

Sul mercato: "Mi confronto sempre con Galliani, il mio compito è dire cosa servirebbe dal punto di vista tecnico, ma poi c'è da tenere contro dell'aspetto economico. Se c'è la possibilità miglioreremo la rosa, sarei contento però se il gruppo rimanesse cosi".

Sull'aspetto mentale: "La vittoria della Supercoppa è quasi cestinata, pensiamo solo al campionato e ora alla Coppa Italia. Bisogna crescere sempre, mai accontentarsi".

Su Cutrone: "Oggi si allena con noi, così come Hamadi. Se c'è la necessità guardiamo anche ai ragazzi del settore giovanile".

Sui gol nella ripresa: "E' un dato di fatto, nella continuità della partita magari si ha più lucidità nel finale".

Sui giovani nel calcio italiano: "Ci sono tanti giovani che si stanno consacrando, ce ne sono tanti di interessanti. C'è un lavoro importante alla spalle che ora sta dando i primi frutti".

Sulla stagione del Milan: "Fin dai primi giorni ero ottimista, vedevo come si allenavano e quindi non sono sorpreso dal rendimento dei ragazzi, i quali possono fare anche di più".

Sul Torino: "E' una buonissima squadra, attaccano bene la profondità soprattutto con Belotti. Dovremo essere bravi a chiudere le linee di passaggio".

Sul girone di andata: "I bilanci di solito si fanno a fine anno. E' difficile dire un solo giocatore che mi ha sorpreso, in tanti sono cresciuti tanto. Se devo fare un nome, dico Abate che è il capitano attuale e sta facendo molto bene".

Sul modulo: "Io di solito gioco sempre con lo stesso modulo. Dipende sempre da cosa vuoi fare e dai giocatori che hai a disposizione. La squadra sta facendo bene con questo modulo".

Sulla rosa del Milan: "Fin dal primo giorno ho visto una squadra con grande voglia di riscatto".

Su Bertolacci: "Ha fatto partite importanti contro avversari importanti e ha dimostrato di poter fare diversi ruoli in mezzo al campo. Non mi deve dimostrare nulla”.

Su Bacca e Lapadula: "Tra loro c'è una sana competizione. Il gol di Bacca è stato importante e ha dimostrato ancora una volta il suo valore. Non era facile fare gol, è stato lucido".

Sulle due punte: "Domenica il Milan ha concesso poco, abbiamo avuto il baricentro altro e siamo stati più corti e compatti. Con le due punte, abbiamo risolto la partita. E' una forzatura perchè non abbiamo una terza e quarta punta, ma è una possibilità. La squadra crea tanto perchè ha un giocatore in più a centrocampo, con due punte magari arrivano meno palloni in avanti".

Sui titolari del Milan: "Non credo siano solo 12-13 come dice qualcuno. Io sto cercando di far giocare più gente possibile".

Sulla formazione: "Qualche cambio lo farò, ma non stravolgerò la formazione. Concettualmente non farò più di un cambio per reparto".

Sulla Coppa Italia: "Da giocatore non l'ho mai vinta, da allenatore sono arrivato in finale con la Fiorentina e l'anno successivo siamo usciti in semifinale. Tengo molto a questa competizione".

Sulla gara di campionato contro il Torino: "La parata di Donnaruma sul rigore di Belotti può aver dato maggiori certezze alla squadra. Noi siamo cresciuti molto nei mesi successivi. Teniamo molto a questa partita e alla Coppa Italia. Loro sono ben allenati, servirà giocare al 100% per vincere"

Amici e amiche di Milannews.it, benvenuti nella sala delle conferenze di Milanello dove tra pochi istanti Vincenzo Montella risponderà alle domande dei giornalisti presenti alla vigilia della sfida di domani di Coppa Italia contro il Torino. Restate con noi!!!