VERSIONE MOBILE
TMW
 Domenica 5 Luglio 2015
PRIMO PIANO
QUALE DIFENSORE VORRESTE AL MILAN?
  
  
  
  

PRIMO PIANO

Milan-Dzeko: un flirt che dura dal 2008

15.07.2012 12:00 di Gaetano Mocciaro  articolo letto 14202 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Milan-Dzeko: un flirt che dura dal 2008

Per la serie: "A volte ritornano". Edin Dzeko, il Milan e un matrimonio che se tre anni fa non s'aveva da fare stavolta potrebbe finalmente celebrarsi. In modi e condizioni decisamente diversi e per una serie curiosa di coincidenze.

Facciamo un passo indietro e catapultiamoci a giovedì 17 dicembre 2008: il Milan, quell'anno in Coppa Uefa, ha in programma la sfida a San Siro contro il Wolsfburg degli italiani Zaccardo e Barzagli. I rossoneri non riusciranno ad andare oltre il 2-2 con gol per i tedeschi proprio dell'attuale difensore del Parma. Ma a colpire maggiormente in quella serata fu un attaccante dalla fisicità imponente, che nessun difensore rossonero riusciva a contrastare e che in più di un occasione ha creato scompiglio. Il suo nome? Edin Dzeko, bosniaco di soli 22 anni che il Wolsfburg era andato a pescare appena un anno prima dal campionato ceco. I dirigenti del Milan quella sera si segnarono il suo nome.

E quel nome fu riproposto proprio a fine stagione. È l'anno dei cambiamenti forti: lascia Ancelotti, lascia Paolo Maldini e soprattutto lascia Kakà per una cifra iperbolica che va a coprire il buco di bilancio. Per la ricostruzione panchina affidata a Leonardo e per la sostituzione dell'asso brasiliano si punta decisi proprio su Dzeko, che nel frattempo parla anche di amore verso i colori rossoneri sin da quando era bambino in Bosnia. Ci sarebbe persino l'accordo già trovato col giocatore e l'acquisto sembrerebbe in dirittura d'arrivo.

Peccato che il Wolsfburg grazie ai gol proprio di Dzeko si è laureato campione di Germania e si appresta a giocare per la prima volta in Champions League. Ergo, il club della Volkswagen non ha la minima intenzione di privarsi del suo gioiello e soprattutto non ne ha la necessità economica per farlo.  Nessun negoziato resta possibile, Dzeko resta e il Milan è costretto a guardare altrove, trovando nel finale di mercato Klas-Jan Huntelaar.

Il Wolfsburg riuscirà a tenere Dzeko fino al gennaio del 2011, non senza averlo valorizzato per bene. Acquistato nel 2007 per 4 milioni viene ceduto al Manchester City per 35, fortemente voluto da Roberto Mancini. Il primo anno non è dei migliori e l'adattamento della punta al calcio inglese è lento, appena 2 gol in 15 partite e la forte sensazione oltremanica di aver preso un abbaglio.

La stagione appena passata è quella del riscatto: gioca 43 partite e segna 20 gol. Una rete, pesantissima, contribuisce fortemente  allo scudetto più incredibile della storia: è suo il 2-2 al 91' contro il QPR che diventerà infine 3-2 al 93' con Aguero. Basterebbe questo per entrare nel circolo degli immortali, invece non bastassero Balotell, Tevez, Silva e Aguero le voci di mercato di questa estate vedrebbero i citizens vicini a Robin van Persie. Decisamente in troppi per il reparto avanzato ed ecco che all'altare dei sacrificati potrebbe essere proprio lui.

Niente di meglio per il Milan che si rassegna a perdere Ibrahimovic e come tre anni fa si ritrova a incassare una cifra notevole da poter, almeno in parte, reinvestire: i dirigenti puntano a Tevez ma il gradimento di Allegri è nei confronti del bosniaco. E d'altronde spulciando l'attacco rossonero notiamo che fra Pato, Robinho, Cassano ed El Shaarawy più che l'argentino è proprio Dzeko, con la sua fisicità, potenza e abilità nel gioco aereo che manca a un reparto di tanta fantasia ma poca esplosività. Il City, a differenza del Wolfsburg, è disposto a trattare e chissà che non si possa concretizzare un vero e proprio affare.

Segui l'autore su Twitter: @gaemocc


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

IL MILAN PRENDE FORMA, MA PER COMPORRE LA PAROLA "SCUDETTO" MANCANO ANCORA QUATTRO LETTERE: I-B-R-A

Il Milan prende forma, ma per comporre la parola "scudetto" mancano ancora quattro lettere: I-b-r-aE anche questo raduno è andato. Guardando quanto accaduto a Casa Milan e poi a Milanello, mi sono tornate in mente le immagini dello scorso anno. Dodici mesi fa si inneggiava a Filippo Inzaghi e all’identità rossonera perduta, ma era un'euforia forzata, fi...
ESCLUSIVA MN - Ielpo: "I tre acquisti? Ottimi ma non fuoriclasse. Se è tornato entusiasmo a Berlusconi, vinceremo. E su Miha..."Oggi è il classico primo giorno di scuola per il Milan. Conferenza stampa di presentazione di Sinisa Mihajlovic a Casa Milan con Galliani e Berlusconi presenti e poi conseuto raduno a Milanello. Per approfondire queste tematiche, la redazione di MilanNews.it ha contattato...
Allenamento Milan

MILAN, BACCA E ADRIANO CHIUDONO IL MERCATO DEGLI EXTRACOMUNITARI: TANTI NOMI NON SONO PIÙ VALIDI

Milan, Bacca e Adriano chiudono il mercato degli extracomunitari: tanti nomi non sono più validiCon l’acquisto di Luiz Adriano e Carlos Bacca, il Milan ha esaurito di fatto gli slot disponibili per tesserare...

PRIMAVERA, LE PAGELLE DI TORINO-MILAN: FABBRO E MASTALLI VERI TRASCINATORI, BENE ANCHE VASSALLO E CALABRIA. IN DIFFICOLTÀ I CENTRALI DI DIFESA

Primavera, le pagelle di Torino-Milan: Fabbro e Mastalli veri trascinatori, bene anche Vassallo e Calabria. In difficoltà i centrali di difesaEcco le pagelle della Primavera del Milan che ha poco fa ha perso ai rigore contro il Torino: Donnarumma 6: compie una...

PRIMAVERA, IL 25 LUGLIO AL VIA LA STAGIONE DEI RAGAZZI DI BROCCHI

Primavera, il 25 luglio al via la stagione dei ragazzi di BrocchiMancano 3 settimane all'inizio del raduno della Primavera del Milan allenata da mister Cristian Brocchi. I giovani...

BUON LAVORO NUOVO MILAN

Buon lavoro nuovo MilanPrimo giorno "di scuola" per il Milan in un caldissimo giorno di luglio: una giornata lunghissima vissuta su...

SONDAGGIO MN - QUALE DIFENSORE VORRESTE AL MILAN?

SONDAGGIO MN - Quale difensore vorreste al Milan?Chiuso gli affari per Bacca e Bertolacci, ora il Milan pensa a rinforzare la difesa, in particolare la zona centrale. Tra i...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "INVESTIAMO BENE" DI CRISTIANO

LA LETTERA DEL TIFOSO: "Investiamo bene" di CristianoBuongiorno a tutti, Quest'anno abbiamo la possibilità di investire, direi finalmente, ma dobbiamo farlo bene. Il...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 5 Luglio 2015.
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI