MN - Balotelli-Menez: il punto sulle condizioni dei due attaccanti

 di Pietro Mazzara Twitter:   articolo letto 62036 volte
© foto di PHOTOVIEWS
MN - Balotelli-Menez: il punto sulle condizioni dei due attaccanti

Jeremy Menez sta tornando a lavorare in gruppo. Il francese, dopo mesi di terapie alla schiena, sta riprendendo ad allenarsi con i suoi compagni di squadra, ma c’è da spiegare la sua situazione. Il lavoro sul campo, infatti, ha un duplice scopo: il primo è quello psicologico, ovvero quello di far tornare il ragazzo ad allenarsi con i compagni dopo le tante settimane passate nel chiuso della palestra di Milanello senza toccare il pallone. Il secondo punto riguarda anche l’aspetto fisico. Menez, infatti, dovrà riprendere la condizione fisica avendo saltato in toto la preparazione estiva ed il richiamo invernale. Inoltre, il lavoro in gruppo servirà anche a lui e allo staff medico per testare la tenuta della schiena, che adesso tornerà ad essere sollecitata secondo gli standard canonici di un allenamento quotidiano di un calciatore professionista. Non è dato ancora sapere, di conseguenza, quando potrà essere considerato nuovamente a disposizione di Mihajlovic, ma quelli degli ultimi giorni sono segnali certamente importanti.

Capitolo Balotelli. Nonostante il grande ottimismo sbandierato in primis dal giocatore, che si augurava di tornare in campo prima della fine del 2015, ecco che il lavoro quotidiano e il programma stilato dopo l’operazione di Monaco di Baviera ha chiesto di essere rispettato senza bruciare le tappe. Balo, che si sta allenando molto bene, sta continuando con la sua programmazione personalizzata e quando tornerà ad aggregarsi al gruppo, lo farà potendosi considerare pienamente abile ed arruolabile. Dalla prossima settimana, dunque, ogni giorno sarà buono per poterlo rivedere agli ordini di Mihajlovic. Nel mirino c’è il derby, ma solo dopo Milan-Fiorentina si farà un check effettivo sulle sue condizioni.