MN - Berlusconi: "Mr. Bee ha delle scadenze, ci sono altre trattative. Confermare Sinisa? Prematuro"

 di Thomas Rolfi Twitter:   articolo letto 59183 volte
Fonte: dal ristorante Camillo Benso di Milano, Pietro Mazzara
MN - Berlusconi: "Mr. Bee ha delle scadenze, ci sono altre trattative. Confermare Sinisa? Prematuro"

Silvio Berlusconi ha parlato all'uscita del ristorante Camillo Benso di Milano ai microfoni dei giornalisti presenti, tra cui l'inviato di MilanNews.it: "E' stato un fine giornata positiva. Credo che la squadra si meritasse i complimenti".

Su Mihajlovic: "Se lui è l'allenatore del Milan significa che la società ritiene che stia lavorando bene".

Sulla conferma per giugno di Mihajlovic: "E' prematuro parlarne".

Su cosa è piaciuto di più questa sera: "Questa sera mi è piaciuta la grinta".

Sulla possibilità di arrivare in Champions: "Non mettiamo da parte la speranza di poter competere anche noi per la Champions dovendo incontrare tutte le squadre che ci precedono".

In cosa più migliorare questo Milan: "In tutto" (ride, nrd).

Su Mr. Bee e la chiusura: "La crisi sui mercati cinesi ha influito. Abbiamo trattative anche con altri, perchè l'obiettivo è quello di dotare il Milan per il futuro di risorse sufficienti per tornare a essere competitivi in Italia e in Europa e nel mondo".

Sull'obiettivo più vicino: "L'obiettivo naturalmente più a portata di mano è l'Europa League, ma dopo la serata di oggi e visto le partite che ci mancano con le squadre che ci precedono, non è escluso che si possa arrivare al terzo posto e non lo tralasciamo come obiettivo".

Sul gol di Bacca: "Molto bello. E' un realizzatore a colpo sicuro, fa quello che deve fare un attaccante quando ha l'occasione, segna".

Sulle scadenze con Mr. Bee: "Ci sono e abbiamo dato delle scadenze molto prossime".

Su Conte per il futuro: "Non abbiamo assolutamente in previsione nulla per quanto riguarda la prossima stagione. Dipende da come si comporterà il Milan da qui alla fine. La permamenza di Mihajlovic dipende dai risultati? Come tutti gli allenatori di tutte le squadre".