Niente mercato. Solo conferme

 di Stefano Maraviglia  articolo letto 12580 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
Niente mercato. Solo conferme

Inutile rimarcare come sia il calciomercato a farla da protagonista in questi giorni, le attenzioni degli addetti ai lavori e dei media, sono totalmente rivolte alla sessione che più di tutte stuzzica la fantasia e, può realmente lanciare o relegare nelle retrovie una compagine. Ad oggi il sentore generale è quello di un Milan meno quotato, ma non va dimenticato come la voglia di confermarsi possa giocare a favore dei rossoneri. Tra i più determinati e carichi c'è lui: Antonio Nocerino. Reduce da un Europeo che lo doveva vedere maggiormente impiegato da Cesare Prandelli, vista la pochezza di Thiago Motta, il mediano rossonero è chiamato alla prova del nove con la maglia del Diavolo. Ereditato lo storico n.8 che è stato di Gennaro Gattuso, l'ex rosanero dovrà riprendere da dove lasciato nella scorsa stagione. Grandissimo impegno, tantissima dedizione e un forte attaccamento alla maglia, questo è quello che tutti si aspettano dal campano. Il capitolo gol merita una parentesi a parte. La partenza di Zlatan Ibrahimovic modificherà un po' il modo di giocare del Milan, il lavoro svolto dallo svedese fuori dall'area di rigore, era quanto di più gradito per i centrocampisti chiamati all'inserimento. A giovarne spesso è stato proprio Nocerino che lanciato a rete e imbeccato da Ibra, ha colto in più occasioni (ben 11 stagionali) la gioia del gol, situazione non proprio abituale per un mediano d'interdizione. A centrocampo tutti aspettano un innesto di qualità, ruolo che ad oggi è stato assegnato a tanti nomi, ma non ad uno in particolare. Adriano Galliani sta lavorano su più fronti, per arrivare al 31 agosto con i soli dettagli da sistemare. In quel di Milanello sono le certezze a far pensare positivo, Nocerino è la prima in cerca di conferma, fame che può servire al gruppo per ritrovare la vittoria.

Twitter - Stefano Maraviglia: SteMaraviglia