VERSIONE MOBILE
tmw
 Venerdì 6 Marzo 2015
PRIMO PIANO
07 Mar 2015 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Milan   Hellas Verona
[ Precedenti ]
FUTURO DELLA PANCHINA ROSSONERA: CHE ALLENATORE VORRESTE?
  
  
  
  
  
  

PRIMO PIANO

Robinho sì, Robinho no? La nuova linea impone che...

16.06.2012 22:00 di Francesco Specchia  articolo letto 16015 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Scorrendo l'elenco degli stipendiati dal Milan appare un 6 alla casella "milioni sganciati a fine anno" sulla stessa riga di Robinho. Troppi. Si cerca di abbassare il tetto ingaggi, si era lasciato partire Andrea Pirlo un anno fa, i rossoneri hanno perso Nesta, Gattuso e probabilmente non dovranno più sborsare 4 milioni all'anno per Flamini. Tutto molto bello, tutto coerente con il nuovo Milan pensiero, tutto, o quasi. Stonano infatti i 6 milioni di euro netti al brasiliano che andrà in scadenza il 30 giugno 2014. Il brasiliano è un giocatore molto utile per lo schema di Allegri che intravede nel ragazzo di Sao Vicente il partner ideale di Ibra, nonché quell'abile funambolo che può creare la superiorità numerica. Nell'ultimo anno il numero 70 rossonero ha bucato il portiere avversario sei volte aggiungendo a tutto questo 11 passaggi-gol. Sul campo dunque poco da dire ma l'offerta del Malaga potrebbe togliere ogni dubbio e agevolare il club di via Turati nella decisione finale. L'agente del calciatore ha confermato l'interesse del club spagnolo che potrebbe offrire 12 milioni più bonus ai rossoneri e confermare un ingaggio importante allo stesso attaccante. La cessione di Robinho permetterebbe di continuare la linea intrapresa due anni fa, l'abbassamento degli ingaggi è un must soprattutto oggi. La permanenza di Thiago Silva spinge i rossoneri a vendere colui che alza l'asticella "ingaggi". Dopo Ibra, c'è Binho…

Twitter: @FSpecchia


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

I CONSIGLIERI DI BERLUSCONI

Sarà difficile, nella rivisitazione storica della carriera imprenditoriale di Silvio Berlusconi, imputargli molti errori nella scelta dei collaboratori più diretti e dei suoi consiglieri. Alla ideazione e creazione dei programmi televisivi per esempio, sin dagli alb...
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Ora si parla di rifondazione. Già, la stessa parola che torna prepotentemente in casa Milan quando le cose non sono andati nella direzione prevista. Rifondare significa cambiare drasticamente e guardare in prospettiva, questo vuol dire mettersi nell’ottica di...
Contestazione Stadio Milan a Portello

ESCLUSIVA MN - DS CARPI: "GABRIEL AVEVA BISOGNO DI FIDUCIA. VORREMMO TRATTENERLO L'ANNO PROSSIMO, PER IL MILAN NON SAREBBE MALE"

L’ottima stagione che sta disputando Gabriel, portiere di proprietà del Milan e in prestito al Carpi, non sta passando...

PRIMAVERA, LE PAGELLE DI MILAN-ATALANTA 0-2: SI SALVANO IN POCHI, TROPPA IMPRECISIONE IN MEZZO AL CAMPO. MALE I CENTRALI DI DIFESA

Ecco le pagelle della Primavera rossonera dopo il match giocato contro l’atalanta che è terminato con il...

PRIMAVERA, DOMENICA ALLE 11 INTER-MILAN

Il prossimo turno del Campionato Primavera TIM vedrà di fronte le due squadre ai vertici del Torneo: Inter-Milan,...

LA CONTINUITÀ C'È SOLO NELLA MEDIOCRITÀ

Il Milan non riesce proprio a decollare e rallenta subito dopo una timida accelerata: il successo contro il Cesena, comunque...

SONDAGGIO MN - FUTURO DELLA PANCHINA ROSSONERA: CHE ALLENATORE VORRESTE?

I rumours sul futuro della panchina rossonera si susseguoni impetuosi. Il Milan potrebbe decidere di cambiare allenatore,...

LA LETTERA DEL TIFOSO: "IL 3-4-3 È DAVVERO UNA PAZZA IDEA?‏" DI FRANCESCO

Tutti si lamentano dei cambi di modulo frequenti a campionato in corso, ma purtroppo se l'ingranaggio non gira in una...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 6 Marzo 2015.
One di Dario Paolillo
CrozzoPizzo.it
   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.