Repubblica - Dalla smobilitazione dell’estate 2012, alle lotte interne e ai tagli di Berlusconi: i punti della crisi del Milan

 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 15608 volte
© foto di Andrea Ninni/Image Sport
Repubblica - Dalla smobilitazione dell’estate 2012, alle lotte interne e ai tagli di Berlusconi: i punti della crisi del Milan

L’edizione odierna di Repubblica analizza il momento di crisi del Milan, mettendo in risalto in modo particolare tre punti:

LA SMOBILITAZIONE: nell’estate 2012, oltre alle cessioni di due campioni come Thiago Silva e Ibra, c’è stato anche l’addio di alcuni senatori molto importanti nello spogliatoio, cioè Gattuso, Pirlo, Seedorf e Nesta.

I TAGLI DI BERLUSCONI: dopo anni in cui ha investito molto sul mercato, il presidente milanista ha smesso di spendere grosse cifre e così a Milanello sono arrivati soprattutto parametri zero.

LE LOTTE INTERNE: da quando Berlusconi ha deciso di dividere in due la società per far convivere la figlia Barbara e Adriano Galliani, il Milan è di fatto paralizzato e spaccato.