Bucchioni: "Milan, il rinnovo di Kessie a tutti i costi"

25.06.2021 13:26 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Enzo Bucchioni per tuttomercatoweb.com
Bucchioni: "Milan, il rinnovo di Kessie a tutti i costi"
MilanNews.it
© foto di Federico De Luca

In ansia anche i tifosi del Milan. L’aver perso a parametro zero nel giro di pochi giorni Donnarumma, 21 anni, il più forte portiere giovane del mondo e il centrocampista Calhanoglu, 27 anni, soffiato dall’Inter, fa crescere l’aspettativa sulla squadra che verrà. Chi prenderà il posto del turco?

Il nome più ricorrente è quello di Mattia Zaccagni, 26 anni, per il quale sono stati offerti al Verona Caldara, Conti e Hauge. Gli scaligeri però chiedono anche una parte cash che andrà quantificata. Si tratta. Ma nel frattempo è apparso all’orizzonte Jorge Mendes che deve sistemare James Rodriguez dell’Everton “orfano” di Ancelotti tornato al Real. Il colombiano guadagna troppo, sei milioni, e questo è un ostacolo non da poco. Anche l’età, trenta anni, è un freno per le strategie del fondo Elliott. Mendes vorrebbe mettere nell’operazione anche Leao che potrebbe andare all’Everton, ma il Milan fa muro sul suo attaccante, 22 anni, sul quale ha investito e crede fortemente. Al massimo si può ragionare su un prestito, ma anche no.

Certamente le due uscite a parametro non hanno fatto piacere, in particolare Donnarumma, e allora si sta accelerando per sistemare la pratica Kessie anche lui in scadenza. La linea Elliott posiziona gli stipendi attorno ai quattro milioni, Kessie ne ha chiesti cinque. La distanza c’è, evidente, ma si cercano bonus e soluzioni per arrivare comunque a un rinnovo che anche il giocatore vede di buon occhio. Non ha intenzione di andar via o piantare grane. Almeno per ora. Comunque il Milan, nel frattempo, sta cercando di chiudere per Tonali e siamo alla stretta finale e ha preso informazioni su Bakayoko che a centrocampo può diventare una alternativa proprio a Kessie visto che quest’anno ci sarà pure la Champions. L’idea più intrigante però è quella di trovare un accordo con il Real Madrid (rapporti ottimi) per Dani Ceballos che Zidane ha messo in naftalina. Ora con Ancelotti la msica potrebbe cambiare, ma Perez vuole comunque monetizzare e ha fissato il prezzo: trenta milioni. Probabilmente trattabili e si tratteranno. Fra gli obiettivi mettiamoci anche Damsgaard che ha impressionato agli Europei, ma forse andava preso qualche mese fa quando Ranieri con la Samp l’ha messo in mostra. Qualità e quantità, sul danese ora ci sono in tanti.