Juventus, Allegri su Cristante: “Si era un pochino perso perchè lo facevano giocare davanti alla difesa, lui è una mezzala”

13.03.2018 17:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 35647 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Juventus, Allegri su Cristante: “Si era un pochino perso perchè lo facevano giocare davanti alla difesa, lui è una mezzala”

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus che ha fatto esordire Bryan Ctristante ai tempi del Milan, ha parlato così oggi in conferenza stampa del giocatore dell’Atalanta: “Se credevo che potesse arrivare nel grande calcio? Sì, altrimenti non l'avrei fatto  giocare e debuttare. E credo che Cristante abbia debuttato in Champions League, credo avesse 16 anni, forse ci era arrivato da poco. Tra l'altro entrò in una partita in Cecoslovacchia, contro il Viktoria Plzeň, ebbe anche l'occasione di fare gol, perchè c'era lui solo a porta vuota. E' un giocatore che poi si era un pochino perso, perchè secondo me gli avevano confuso un po' il ruolo. Cristante è una mezzala, è uno che ha gol, che ha assist, che ha tiro... l'unica cosa che non può fare, è giocare davanti alla difesa. Però ce lo facevano giocare” riporta tuttojuve.com.