Monza, Berlusconi non è squalificabile per le frasi su Di Bello: non è lui il presidente del club

20.09.2022 22:40 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Monza, Berlusconi non è squalificabile per le frasi su Di Bello: non è lui il presidente del club
MilanNews.it

Nei tribunali del calcio Silvio Berlusconi non può essere portato: perché l’ex premier è praticamente immune anche a una semplice multa: non è lui il presidente del Monza e non può essere punito. Lo racconta La Repubblica, spiegando che la mancata punizione da parte della Procura per la frase: "L’Udinese ha giocato in dodici, l’arbitro Di Bello dovrebbe chiamarsi Di Brutto", non è dipesa dalla volontà della stessa Procura.