Nesta: "Ringrazio Breda, studio Perugia da Natale. Per me è anno zero"

16.05.2018 07:36 di Redazione MilanNews Twitter:   articolo letto 11782 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Nesta: "Ringrazio Breda, studio Perugia da Natale. Per me è anno zero"

Alessandro Nesta inizia la sua esperienza alla guida del Perugia. In conferenza stampa, il nuovo allenatore del grifone ha parlato del suo arrivo sulla panchina umbra: “Ci siamo sentiti qualche mese fa con il presidente e mi era stato proposto di venire al Perugia, io ero impegnato con un'altra squadra. Ho visto i campi di allenamento, lo stadio, e un ambiente che mi è piaciuto. Per questo ho detto subito sì, mi è venuta voglia di campo. Ringrazio Breda, anche se non lo conosco, perché mi ha dato l'opportunità di giocare i play-off. Poi se lo incontrerò, gli pagherò un caffè", le parole di Nesta che ha poi affrontato l'argomento legato al modulo: “Cosa mi preoccupa? Niente. Ora dobbiamo vincere con l'Empoli per creare entusiasmo, per caricarci. Poi magari andiamo ad affrontare i play-off con un'altra mentalità. Io sono arrivato e per me è l'anno zero. Spero che anche i tifosi capiscano e resettino tutto. Per me sono tutti indispensabili, non ci possiamo mettere di lasciare dietro nessuno. I tifosi se hanno qualche problema vengono da me e possiamo risolverla, a parole ovviamente perché fisicamente non ce la faccio più. Il modulo? Adesso vediamo, non voglio stravolgere nulla, ma dobbiamo essere pronti a fare un paio di moduli e non si può improvvisare. I giocatori? Diamanti lo conosco da tempo, ci ho giocato contro, è un rompiscatole in campo. Però è da Natale che studio il Perugia, perciò so tutto. I leader in questa squadra ci sono, non faccio nomi, ma ci sono tanti uomini, ho trovato gente molto responsabile, che fa di tutto per far sì che le cose vadano bene nello spogliatoio”.