Milan-Inter, le fasi di vendita dei biglietti

21.08.2019 16:12 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
Fonte: acmilan.com
Milan-Inter, le fasi di vendita dei biglietti

Il Derby di Milano in programma a settembre, nel weekend del 21-22 (data e ora da confermare), sarà il primo big match a San Siro della stagione. Sarà la quarta giornata della Serie A 2019/20, da aspettare e vivere insieme per riempire il nostro stadio di voce e passione. Un appuntamento già segnato in rossonero dalla squadra di Mister Giampaolo e dai tifosi. La marcia di avvicinamento a Milan-Inter è già pronta ad iniziare.

QUESTE LE FASI DI VENDITA:

21-25 agosto | Fase dedicata agli abbonati: dalle 10.00 di mercoledì 21 agosto tutti gli abbonati alla stagione sportiva 2019/20) potranno acquistare, per i propri amici rossoneri, fino a 4 tagliandi in tutti i settori dello stadio a prezzo agevolato. Questa fase è riservata agli abbonati privati con abbonamento sottoscritto su carta Cuore Rossonero.

26 agosto–1° settembre | Fase titolari carta Cuore Rossonero: dalle 10.00 di lunedì 26 agosto tutti i possessori di carta Cuore Rossonero, in stato attivo e con riconoscimento avvenuto, potranno acquistare, per i propri amici rossoneri, fino a 4 tagliandi in tutti i settori dello stadio. I prezzi verranno comunicati qualche giorno prima dell’inizio della fase di vendita.

Dal 2 settembre | Vendita libera: dalle 10.00 di lunedì 2 settembre la vendita sarà aperta a tutti. I prezzi verranno comunicati qualche giorno prima dell’inizio della fase di vendita.

ABBONATI AL SECONDO VERDE
Dal 21 agosto fino al 1° settembre tutti gli abbonati al Secondo Verde, non avendo la partita inclusa nel proprio abbonamento, avranno diritto ad acquistare un biglietto con un ulteriore sconto di 20€ rispetto al prezzo riservato agli abbonati. Anche a loro sarà comunque garantita la possibilità di acquistare, al prezzo di listino, ulteriori 4 biglietti per gli amici rossoneri.

SETTORE OSPITI
Il Settore Ospiti è come di consueto il Secondo Anello Verde. FC Internazionale provvederà a dare informazione presso i suoi canali ufficiali circa le modalità di vendita.

MERCATO SECONDARIO