Presidente della Pro Patria: ''Non sono nostri ultras, il gesto del Milan è comprensibile''

03.01.2013 15:50 di Riccardo Casali   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Presidente della Pro Patria: ''Non sono nostri ultras, il gesto del Milan è comprensibile''

Il patron della Pro Patria, Pietro Vavassori, ai microfoni di SkySport24 ha commentato la sospensione dell'amichevole tra Pro Patria e Milan: ''Innanzitutto preciso che sono stati isoltati quei signori che hanno fatto cori razzisti e non sono ultras della Pro Patria: sono persone che non vediamo mai allo stadio, persone che hanno utilizzato questo grande evento per rovinare la festa a tutti, che hanno rovinato la partita contro una delle squadra più prestigiose al mondo. Gesto giusto? Non voglio entrare nel merito, è sicuramente comprensibile, ho sperato che i tentativi fatti dalla dirigenza del Milan di riprendere il match andassero a buon fine, ma alla fine ha prevalso la volontà dei giocatori rossoneri di non rientrare in campo''