Verso Roma-Milan: le statistiche del match in programma domenica sera

29.10.2021 22:30 di Redazione MilanNews Twitter:    vedi letture
Fonte: Mirco Bortolaso
Verso Roma-Milan: le statistiche del match in programma domenica sera
MilanNews.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

STATISTICHE SULLE PARTITE - L'ultima partita di ottobre ci porta all'Olimpico di Roma per la sfida n.192 alla Roma, la n.96 in trasferta, la n.88 in Serie A. Relativamente a quest'ultima competizione, il bilancio vede il Milan avanti 29 vittorie a 26, con 32 pareggi. Parità assoluta nei gol, 97 fatti e 97 subiti.
Alternanza di risultati equilibratissima negli ultimi precedenti, con 2 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte nelle ultime 6 partite a Roma. Tuttavia, l'Olimpico è stato piuttosto indigesto se si allarga lo sguardo, dato che negli ultimi 25 anni (cioè dalla stagione in cui Tabarez prese le redini della squadra) il Milan si è imposto solo in 5 occasioni.
Il 31 ottobre ha visto il Milan giocare 12 volte, vincendo in 5 occasioni, pareggiando 4 volte e perdendo 3 volte. L'ultima sconfitta risale alla stagione 1993-94, quando il Milan perse 3-2 a Marassi, con gol decisivo al 78' di un certo Ruud Gullit, appena passato ai blucerchiati: la sua esultanza incontenibile scontentò più di qualche tifoso, considerato il recente passato...
Guarda Roma-Milan su DAZN. Attiva ora!
La vittoria del Milan in casa della Roma con maggiore scarto risale al 25/02/1990, quando con un'autorete di Tempestilli, due gol di Van Basten e uno di Massaro, i rossoneri si imposero per 4-0; in quell’occasione non si giocò all'Olimpico, ma in via eccezionale allo Stadio Flaminio, per i lavori precedenti all’imminente Mondiale di calcio.
La sconfitta più pesante invece risale al 03/05/1998, quando i giallorossi di Zeman inflissero un sonoro 5-0 al Milan di Capello, che di lì a poco avrebbe giocato, e purtroppo perso, la Coppa Italia contro la Lazio.
Per ben tre volte il Milan riuscì a ribaltare una partita partendo da un parziale di primo tempo negativo: il 03/05/1964 vinse 3-2 (tripletta di Amarildo) dopo essere stato sotto 2-0, mentre il 09/04/1972 il Milan ribaltò uno 0-1 vincendo 2-1.
Il terzo precedente è più illustre, e risale alla Finale di andata di Coppa Italia 2002-03, quando il Milan si impose 4-1 grazie anche ad una doppietta di Serginho, ma ad andare in vantaggio fu la Roma con Francesco Totti.

In due occasioni fu la Roma a ribaltare il risultato, sempre partendo da un fine primo tempo di 1-0 per il Milan. In entrambe le occasioni, che risalgono all'ottobre 1952 e al dicembre 1954, il risultato finale fu 2-1.
Nel 1954-55 il Milan ebbe una partenza eccezionale in campionato, e dopo 10 giornate si trovava in testa alla classifica con 9 vittorie e 1 pareggio, esattamente come il Milan di Pioli di questa stagione. Record eguagliato quindi, che ci auguriamo di battere. L'avversario dell'undicesima giornata di quella stagione fu la Roma all'Olimpico, che interruppe quella serie vincendo per l'appunto 2-1; quel Milan vinse lo Scudetto alla fine, dopo quella partenza eccezionale.
Indimenticabile anche il Roma-Milan 1-2 della Befana 2004, quando il Milan vinse grazie alla doppietta di Shevchenko, con in mezzo la rete di Antonio Cassano per la Roma; quella vittoria si rivelò decisiva per la conquista dell'unico Scudetto firmato Ancelotti. I ricordi tricolori del Milan passano dall’Olimpico anche relativamente all’ultimo scudetto (2011): lo 0-0 a Roma (07/05/2011) proclamò il Milan Campione d’Italia per la diciottesima volta.


STATISTICHE SUI PROTAGONISTI - Dieci giocatori rossoneri esordirono in un Roma vs Milan all'Olimpico; tra di loro anche Federico Giunti (27/02/1999) e David Beckham (11/01/2009).
Chiusero la loro esperienza in un Roma vs Milan dieci giocatori milanisti, tra cui citiamo Omero Tognon (13/05/1956), Robinho (25/04/2014) e Luiz Adriano (12/12/2016).
Segnarono il loro primo gol rossonero in casa della Roma 6 giocatori: Giovanni Clocchiatti (06/04/1947), Gilberto Noletti (27/12/1964), Lino Golin (05/05/1968), Ottavio Bianchi (28/10/1973), Juraj Kucka (09/01/2016) e il nostro capitano Davide Calabria (25/02/2018).
Segnarono il loro ultimo gol rossonero ai giallorossi in trasferta 6 giocatori: Giovanni Clocchiatti (06/04/1947), Hector Puricelli (10/10/1948), Amos Mariani (27/04/1958), Fabio Capello (05/12/1979), Francesco Coco (27/05/2001), Alessandro Nesta (29/10/2011).
La Roma è la squadra che ha avuto più espulsioni nelle partite contro il Milan, ben 21, ma solo 7 di queste sono avvenute all'Olimpico, e solo in un caso la Roma riuscì a vincere lo stesso (nel 2012-13 finì 4-2, l'espulsione per rosso diretto a Marquinhos avvenne sul 4-0).
17 invece le espulsioni di rossoneri contro la Roma, anche in questo caso 7 avvenuti a Roma. Il 31/12/1966 il Milan finì in 9 contro 11, ma vinse 1-0 con gol di Rivera; il 27/05/2001, anno in cui la Roma vinse il suo ultimo Scudetto, il Milan chiuse in 9 contro 10, ma la partita finì 1-1 (Francesco Coco per il Milan e pareggio di Vincenzo Montella, espulsi Kaladze e Serginho entrambi per rosso diretto).


Solo in un caso un giocatore del Milan riuscì a segnare una tripletta all'Olimpico: fu Amarildo (03/05/1964), che come detto in precedenza ribaltò il provvisorio 2-0 giallorosso (2-3 finale).
Nove le doppiette, firmate Degano, Chiodi, Virdis, Van Basten, Weah, Serginho, Shevchenko, Pato ed Ibrahimovic.
Fabio Maresca, arbitro designato per questo Roma vs Milan, ha un solo precedente in partite tra giallorossi e rossoneri: il 03/02/2019 all’Olimpico, con gol di Piaket e Zaniolo per l’1-1 finale. Complessivamente, sarà l’11ma volta che Maresca arbitra il Milan (finora il bilancio è di 5 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte).